Celico,
Tempo di lettura: 1m 16s

Celico, matrimonio ai tempi del Coronavirus: il sindaco celebra e lancia il riso dal balcone: “Un raggio di sole e di speranza”

Una immagine stupenda: il sindaco lancia il riso agli sposi dal balcone

Un raggio di sole in queste giornate soffocate dal buio del coronavirus. Un raggio di sole e una bella notizia di speranza che arriva da Celico, in provincia di Cosenza, dove il sindaco Antonio Falcone, nel pieno rispetto di quanto previsto dai Dpcm del presidente del Consiglio dei ministri e dalle ordinanze del presidente della Regione Calabria, ha celebrato un matrimonio con rito civile.

È lui stesso a raccontarlo con una foto straordinaria: gli sposi sotto il balcone del Comune e il primo cittadino che lancia loro il riso da sopra.

“Una bella notizia in questi tempi così duri e difficili – dice il sindaco – un matrimonio programmato tra due bellissime persone che convivono da tempo. Sono venuti in Comune questa mattina e sono saliti nella mia stanza. I due testimoni alla distanza prevista, io e i novelli sposi. Dopo la celebrazione abbiamo fatto qualche foto, ma sempre mantenendo le distanze e rispettando quanto previsto”

Un matrimonio davvero particolare quello di Clorinda D’Acri e Fernando Falcone, al quale il primo cittadino augura “lunga vita felice insieme e tutto il bene di questo mondo”. “Quando sarà possibile faranno una bella festa con tutti i loro parenti – aggiunge il primo cittadino di Celico – per ora non si può, ma arriverà anche il momento di brindare e festeggiare. Bisogna essere ottimisti e guardare avanti”.