Mesoraca,
Tempo di lettura: 48s

Nel cimitero di Mesoraca trovati proiettili nascosti nella fioriera di un loculo

Avevano nascosto munizioni di vario genere in una fioriera di un loculo vuoto all’interno del cimitero di Mesoraca. A scoprirlo sono stati i carabinieri della locale Stazione nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla ricerca di armi e munizioni. I Militari, sulla base di investigazioni specifiche, hanno avviato una seri di controlli all’interno del Camposanto, con la collaborazione del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia. Durante l’ispezione il cane si è fermato davanti ad una scala ed ha cominciato a puntare verso un loculo posto in alto. Occultatati in una fioriera, i carabinieri hanno rinvenuto una busta di plastica con all’interno una quarantina di munizioni di vario tipo e calibro. Gli stessi Carabinieri della Stazione di Mesoraca, coordinati dal Capitano della Compagnia di Petilia Policastro, Marco D’Angelo, hanno avviato le indagini per cercare di risalire all’identità di chi ha nascosto le munizioni nel cimitero.