Cariati,

Cariati, arrestato sindaco e funzionari del Comune: incarichi in cambio di favori

Filomena Greco, sindaco di Cariati

Il sindaco di Cariati, Filomena Greco, è stata arrestata al termine di una inchiesta condotta dal Procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla.

Gli uomini della Guardia di Finanza di Rossano questa mattina hanno notificato una ordinanza di misura cautelare ai domiciliari al sindaco Filomena Greco, al fratello Saverio Greco, al dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune di Cariati, Giuseppe Fanigliulo, e ad Alfonso Arcovio, titolare della che si occupa della raccolta dei rifiuti.

Un’altra misura, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è stata notificata all’assessore comunale al Bilancio, Sergio Salvati.

 I destinatari dei provvedimenti cautelari sono accusati a vario titolo di corruzione e abuso d’ufficio. Al centro dell’inchiesta della Procura di Castrovillari ci sono incarichi pubblici in cambio di favori personali.

Le indagini della Guardia di Finanza di Rossano si sono concentrate ad alcuni avvenimenti legati all’appalto per il servizio di gestione dei rifiuti del Comune di Cariati. Indagini che avrebbero consentito alle Fiamme Gialle di accertare il rilascio, dell’Area tecnico del Comune, di un permesso di costruire in sanatoria (considerato indebito dagli investigatori), in favore di un gruppo imprenditoriale per la ristrutturazione e l’adeguamento di un immobile da adibire a clinica medica privata.

Gli investigatori hanno rilevato come il contratto del dirigente che ha rilasciato il permesso, nominato dal sindaco con incarico fiduciario ed in scadenza di mandato, sarebbe stato prorogato per agevolare il procedimento di rilascio del permesso a costruire.

Tag:,

Istituto S.Anna