Crotone,

Il Comune di Crotone: “L’ukulele di Rino Gaetano sia reso alla comunità”

Nel giorno di Santo Stefano la commissione cultura del Comune di Crotone ha deciso di rompere gli indugi e di scrivere pubblicamente quanto da anni sostengo, ovvero che lo strumento principe di Rino Gaetano, acquistato per nobili motivi dalla Provincia di Crotone, sia restituito alla comunità e a chi ama veramente l’arte del genio crotonese-romano. Abbiamo sempre sostenuto che la Fondazione “Una casa per Rino” (esiste ancora giuridicamente?) non avesse i requisiti per continuare a tenere questo cimelio di inestimabile valore affettivo per tutti i fans di Rino. E continuiamo a sostenerlo con fatti e documenti alla mano (leggi l’editoriale del 26 ottobre 2015), nonostante sembra che la Provincia di Crotone non abbia mai nemmeno acquisito al proprio patrimonio l’ukulele. Un fatto gravissimo, se confermato. A nome mio personale, e credo anche a nome di quanti amano davvero Rino Gaetano, voglio ringraziare la commissione cultura del Comune e il suo presidente Pisano Pagliaroli.

Bruno Palermo

direttore CrotoneNews.com e ideatore del progetto  (mai realizzato purtroppo) “Una casa per Rino”.

Riceviamo e pubblichiamo

“Che finalmente possa essere collocato nella sua sede naturale o eventualmente il Comune di Crotone è disponibile e pronto ad offrire una sede adeguata. Perché è quasi un torto quello che si sta facendo ai crotonesi.

Mi riferisco all’ukulele di Rino Gaetano.

Anni fa è stato acquistato secondo determina dirigenziale numero 293 del 20 marzo 2003 (che fa capo alla delibera di Giunta provinciale numero 35 del 26 febbraio 2003) della Provincia di Crotone, il famosissimo ukulele di Rino Gaetano, quello della sua apparizione al Festival della canzone italiana di Sanremo del 1978 mentre interpretava “Gianna” uno dei suo più grandi successi.

Con lungimiranza l’ente provinciale ha inteso acquistare lo strumento, non solo per omaggiare, ma per conservare la memoria dello sfortunato cantante crotonese precursore dei tempi

Un oggetto che potrebbe essere anche uno strumento di richiamo che possa incentivare le presenze turistiche.

Non passa inosservato il fenomeno della foto sotto la statua del cantautore di centinaia di persone.

L’esposizione dell’ukulele di Rino Gaetano potrebbe essere veramente un’attrattiva, quel di più per aumentare le presenze turistiche.

Dopo l’acquisto dell’ukulele, che doveva essere il pezzo forte della struttura “Una casa per Rino”, si sono perse le tracce.

L’alternativa doveva essere l’atrio del palazzo provinciale ma al momento nessuno può vedere lo strumento musicale.

La commissione comunale, che ho l’onore di presiedere, ha proposto e dato mandato all’assessore allo spettacolo del Comune di Crotone Giuseppe Frisenda di fare da tramite con il presidente della Provincia Nicodemo Parrilla e chiedere che l’ukulele possa essere esposto.

Inoltre se la presidenza della Provincia non ritiene idonei i locali a sua disposizione, il Comune è pronto ad offrire i propri per ospitare lo strumento musicale, magari proprio nell’atrio della casa comunale e sarebbe così fruibile ed a disposizione di tutti.

Ovviamente il tutto in piena sintonia con l’Ente intermedio.

Sono certo che una persona sensibile come il presidente della Provincia non resterà sordo ad una richiesta del genere e che l’ukulele del nostro più illustro concittadino possa essere finalmente esposto e visibile a tutti”.

Pisano Pagliaroli

Presidente IV Commissione Consiliare

Cultura, Sport e Spettacolo Comune di Crotone

Tag:,

Aurum