Crotone,
Tempo di lettura: 1m 19s

Isola, il questore dispone la chiusura temporanea di due bar

Sono stati notificati ai titolari di due bar di Isola di Capo Rizzuto, i decreti di sospensione dell’attività commerciale di somministrazione di alimenti e bevande alcoliche, per la durata di 7 giorni, emessi dal Questore di Crotone, autorità provinciale di pubblica sicurezza competente alla sua adozione, su segnalazione della Tenenza dell’Arma dei Carabinieri del medesimo centro.

Il provvedimento ha recepito quanto documentato dai militari, i quali hanno accertato la continua frequentazione dei due locali da parte di pregiudicati, e per uno di essi anche la commissione di reati all’interno, tra cui lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché altri reati commessi recentemente con modalità violente.

In particolare, si fa riferimento all’episodio del 15 ottobre scorso, allorquando un uomo, dopo aver giocato ai videopoker, aveva esploso dei colpi di pistola alla presenza di altri avventori, danneggiando i congegni elettronici, cd. totem, per poi allontanarsi. Successivamente era stato rintracciato dai Carabinieri, che lo avevano tratto in arresto, anche per il porto illegale dell’arma, che era stata recuperata dagli stessi militari nel corso dell’attività.

Pertanto, i due esercizi commerciali rimarranno chiusi al pubblico, per ragioni di ordine e sicurezza pubblica per 7 giorni, a decorrere dalla data di notifica del suddetto decreto.