Crotone,
Tempo di lettura: 1m 47s

TURRIS-CROTONE: LE PAGELLE – Kargbo incontenibile, Tribuzzi che ci fai in questa categoria?

BRANDUANI 6,5 – Rimane un po’ sorpreso in occasione del primo gol, si rifà alla grande con un pio di ottimi interventi

CALAPAI 6 Spinge con costanza dalla sua parte, ma senza lasciare troppo spazio agli avversari in fase difensiva

GOLEMIC 6 Guida la difesa con ordine, anche se sui gol subito si può migliorare come reparto. Per il resto insuperabile sulle palle alte

CUOMO 6,5 Tiene bene ed è in costante crescita. Insieme al capitano forma una coppia di lusso per la categoria

GIRON 6,5 Al rientro si fa trovare pronto, su quel versante il Crotone risulta quasi sempre imprendibile

29’ST MOGOS 6 Entra bene in partita, i padroni di casa protestano per un fallo che, in realtà, aveva subìto lui

AWUA 6 Motorino di centrocampo, viene un po’ condizionato dall’ammonizione in avvio di gara ma fa la sua parte fin quando rimane in campo

8’ST GIANNOTTI 6 Entra e si mette a disposizione come sempre

PETRICCIONE 6 Dirige il traffico in mezzo con grande esperienza e personalità, è lui il padrone li in mezzo

TRIBUZZI 7 Un gol, giocate, corsa e tanto altro. Viene da chiedersi: che ci fa questo ragazzo in Serie C?

29’ST VITALE s.v. Utile nel finale

CHIRICÒ 6,5 Costantemente triplicato dagli uomini di Padalino, riesce finalmente a smarcarsi in chiusura mettendo al sicuro la gara

36’ST PANNITTERI s.v. Buon impatto

GOMEZ 7 Ancora a segno, cresce sempre di più la fiducia. Il suo è un gol importantissimo, che consente alla squadra di sciogliersi definitivamente

36’ST BERNARDOTTO Il suo ingresso non passa inosservato, fa a sportellate e fa valere

KARGBO 7,5 Gol, assist, qualche occasione sprecata, ma davvero tanta roba per Augustus, il migliore in campo in assoluto

 

ALL. LERDA Il Crotone torna a vincere in trasferta, lo fa con tre gol su azione e ribaltando una situazione che non era affatto facile. Pian piano tutti stanno arrivando allo stesso livello e alla lunga questo sarà un aspetto fondamentale