Crotone,

Crotone, opere d’arte scambiate per rifiuti: “Arriva l’estate laviamoci”

Continua l’affascinante inchiesta di CrotoneNews sulle opere d’arte dei crotonesi scambiate per rifiuti. Grande l’incredulità nel sapere come alcune persone possano ancora scambiare opere d’arte di altissimo livello con rifiuti. Eppure ormai bisognerebbe esserci abituati a questo splendido museo a cielo aperto di arte contemporanea, forse astratta certo, ma sempre arte.

Dopo aver umilmente recensito il “Lavandino scivoloso” davanti alla casa della cultura in Corso Vittorio Emanuele, il “Frigoriferi di gomma a riposo” di via Meucci e “Stimolato dalla storia” di fronte alla Torre comandante, oggi vi parliamo di un importante componimento artistico: “Arriva l’estate, laviamoci”. L’artista questa volta si è concentrato sul parcheggio dietro l’ufficio centrale delle Poste, a pochi metri dall’ufficio anagrafe del Comune di Crotone. Un’opera difficile da interpretare poiché l’artista ha voluto dividere la sua creazione in più parti ed è composta da parti in plastica, alcune in metallo ed altre in ceramica.

“Arriva l’estate, laviamoci” resta esposta ne museo all’aperto di Crotone.

Tag:,

Aurum