Caccuri,

A Caccuri Nicola Gratteri racconta: “Ecco perché non diventai ministro della Giustizia”

“Vuoi vedere che stanno litigando per me?”. Il riferimento è all’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e all’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi, le parole, invece, sono del Procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, Nicola Gratteri. Per la prima volta, come riportato dal sito TgCal24 e da VideoCalabria, il Procuratore Gratteri racconta in pubblico i retroscena della sua estromissione dalla lista dei ministri presentata da Renzi a Napolitano. L’allora sostituto procuratore di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, era stato indicato come ministro della Giustizia, ma Napolitano mise il veto e non se ne face nulla. Gratteri lo ha raccontato davanti alle telecamere di VideoCalbria nel corso della conferenza stampa del Premio letterario Caccuri, nel quale il magistrato è in finale insieme a Tiziana Ferrario e Ferruccio De Bortolo.

Guarda il video di Gratteri su TgCal24

Tag:, , , , ,

Aurum