Crotone,

Natale Carvello,sindaco di Casabona: “Bonifica, polpetta avvelenata da 60 milioni di euro”

A destra il sindaco di Casabona Natale Carvello

foto: Archivio Carvello

Riceviamo e pubblichiamo

“Bonifica “una polpetta avvelenata da 60 milioni di euro” ma solo i veleni resteranno alla città e al territorio.

In questi giorni ho approfondito le conoscenze del progetto di bonifica che interesserà l’area industriale di Crotone. Ebbene, anche se non sono un esperto, è così evidente che questa è una falsa bonifica. Questo non significa che è la verità ma difronte alle tante perplessità ed interrogativi che da tempo vengono denunciate da associazioni e cittadini un’istituzione attenta e responsabile deve fare di tutto per chiarire ogni dubbio. Questo atteggiamento che non è dell’ultima ora ma si protrae da anni che evidentemente nasconde interessi a noi sconosciuti che non sono certo a tutela dei cittadini, va con forza ostacolato e se fino ad oggi non sono stati sufficienti i vari ricorsi e proteste è necessario pensare ad una grande mobilitazione.

La presenza, ormai da decenni, di questi veleni hanno provocato e provocano ancora oggi enormi danni alla salute dei cittadini. Non è giusto e moralmente corretto lasciarli in eredità ai nostri figli. Sarebbe un atto criminale di cui saremo anche noi responsabili.

Nessuna pregiudiziale; ma piena e convinta garanzia per la salute di tutti. A questo deve rispondere il progetto di bonifica, non altro. Alcuni parlano di opportunità di sviluppo, di occupazione ecc… Questo è fumo negli occhi, non è questa la finalità: prima di tutto la tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente in cui vivono.

Risanare e risarcire un territorio violentato da politiche industriali selvagge e che ha pagato e paga ancora un prezzo altissimo è un dovere che lo Stato deve garantire.

Fugare ogni dubbio con pubblico confronto di esperti indipendenti per avere le garanzie necessarie da parte dei cittadini sull’impatto e sulla opportunità di una simile bonifica affinché non si consumi l’ennesima beffa”.

Natale Carvello 

Sindaco di Casabona 

 

Tag:,

Aurum