Crotone,

Lotta al bullismo, Pierluigi abbraccia il suo idolo Zenga grazie al Crotone

L’incontro a fine partita, tra sorrisi, abbracci e promesse. Un incontro commovente, quello tra Pierluigi Mazzei e il suo idolo di sempre Walter Zenga. Pierluigi oggi ha 36 anni, ma da ragazzo è stato vittima di bullismo a scuola. Una ferita indelebile che ancora oggi fa sentire i suoi effetti su Pierluigi e sui suoi familiari. Questa volta, però, Pierluigi e la sua famiglia hanno deciso di intraprendere una battaglia di civiltà contro il bullismo e in favore di tutta Italia. Pierluigi, tifoso dell’Inter che ama giocare in porta, ha sempre avuto come idolo il portiere della sua squadra del cuore: Walter Zenga. Ieri, finalmente, Pierluigi, accompagnato dal papà e dalla sorella, grazie all’impegno del F.C. Crotone, che lo ha voluto ospite, e alla disponibilità del mister, ha coronato questo sogno. Un incontro al quale non ha voluto mancare il presidente del Crotone, Gianni Vrenna, che già l’anno scorso aveva ospitato Pierluigi e la sua famiglia allo Scida in occasione della partita contro l’Inter. Una chiacchierata, tanti abbracci e la promessa di Zenga: “Verrò a trovarti nel tuo paese, faremo un giro insieme e pranzeremo insieme”.

www.fccrotone.it

Tag:

Istituto S.Anna