Crotone,
Tempo di lettura: 1m 39s

Crotone, ora è ufficiale: non ci sarà il pellegrinaggio per la Madonna di Capocolonna, diramato il programma

La processione del 2019

La Curia Arcivescovile ha diramato il programma del Mese Mariano che, come era prevedibile, non prevede alcun pellegrinaggio al Santuario di Capocolonna viste le disposizioni del Governo.

Non è la prima volta che il pellegrinaggio della Madonna di Capocolonna viene sospeso. Accadde anche nel periodo della Seconda Guerra mondiale.

Ecco il calendario.

Dal 30 Aprile al 31 Maggio nella Chiesa Cattedrale ci sarà la celebrazione della S. Messa preceduta dal S. Rosario e dalla Coroncina della Madonna a partire dalle 17.30

Giorno 09 Maggio Festa liturgica della Madonna, l’Arcivescovo concelebrerà con una rappresentanza del Capitolo Cattedrale.

Giorno 10 Maggio alla ore 10.30 sarà celebrata la S. Messa, con offerta del Cero da parte del Commissario prefettizio a nome della città. Dopo il Pontificale, sul sagrato della chiesa Cattedrale, l’Arcivescovo, davanti al quadro della Madonna, reciterà la Supplica e benedirà la Città. A conclusione le campane della città suoneranno a Festa

Giorno 17 Maggio la S. Messa sarà celebrata dall’Arcivescovo nel Santuario di Capocolonna alle ore 10.30.

Giorno 31 Maggio alle ore 10.30 ci sarà la Celebrazione della S. Messa di Pentecoste.

Iniziative collaterali

Il quadro della Madonna sarà esposto sull’altare Maggiore, nella navata centrale, a partire dal pomeriggio di giorno 9 maggio.

Il 31 Maggio se le norme lo consentiranno, il “Quadricello della Madonna”, sarà recato con un automezzo, per le vie principali della città.

Avvisi

La Chiesa cattedrale resterà aperta ogni giorno, dalle ore 9.30 alle ore 12.00 e dalle 16.00 alle 17.30

Le celebrazioni si svolgeranno a porte chiuse e potranno essere seguite in diretta sulle emittenti locali e sul canale live nel sito della Diocesi www.diocesidicrotonesantaseverina.it e sulla pagina Facebook della Diocesi.

Questo programma, concordato con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, riflette l’attuale quadro delle esigenze normative e potrà essere aggiornato in conseguenza di nuove e significative disposizioni.