Crotone,
Tempo di lettura: 1m 21s

Operazione della Polizia a Fondo Gesu, sequestrate armi e droga

Si è conclusa con tre denunce per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti, di cui una in stato di arresto, ed il sequestro di marjuana e cocaina, nonché di armi clandestine e munizioni, una vasta operazione effettuata dalla Polizia di Stato nel quartiere di Fondo Gesù, con l’impiego di oltre 50 poliziotti, disposta dal Questore di Crotone per contrastare la dilagante attività criminale dello spaccio nel capoluogo.

L’intervento, effettuato dalla Squadra Mobile, con la collaborazione  delle unità cinofile della Questura di Vibo Valentia, nonché da personale del locale U.P.G.S.P. e del Reparto Prevenzione Crimine “ Calabria Settentrionale “ di Cosenza, ha interessato alcune abitazioni nella disponibilità di pregiudicati, solitamente dediti a tale attività, ed ha consentito di rinvenire e sequestrare kg. 5,5 di marjuana, grammi 140 di cocaina, 2 bilancini elettronici di precisione, una pistola semiautomatica cal. 22 con matricola abrasa, n. 2 pistole tipo revolver cal. 7,65 Browing e cal. 357 Magnum risultate compendio di furto, una carabina semiautomatica  cal. 7,65 Browning, un silenziatore.

Nel corso delle perquisizioni, alcuni indagati hanno tentato di disfarsi di parte dello stupefacente che detenevano all’interno delle loro abitazioni, lanciandolo dalle finestre, che è stato prontamente recuperato dal personale di polizia appositamente collocato nei luoghi interessati.

L’arrestato, un giovane crotonese di 19 anni, al quale sono stati contestati i reati di detenzione al fine di spaccio di stupefacente, detenzione illegale di armi e munizioni, e ricettazione, è stato associato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’A.G.