Crotone,

Crotone, altro meticcio aggredito per strada: il piccolo Choosy è ancora in pericolo di vita e serve aiuto

Il piccolo meticcio Choosy

Un altro cane aggredito. Un altro cane in pericolo di vita e che, dopo un lungo e delicato intervento chirurgico, ha bisogno di costose cure, tanto che i padroncini hanno avviato una raccolta fondi su Facebook. (vai alla raccolta fondi) 

Lui si chiama Choosy, è un maschietto meticcio di 4 anni trovato per strada e adottato da una famiglia crotonese che vive nel centro storico. E proprio nel centro storico di Crotone, tra via Discesa Soda e piazza Miscello, Choosy è stato aggredito la mattina del 14 agosto, riportando gravissime e multiple ferite che, nonostante un delicato intervento chirurgico, lo tengono ancora in pericolo di vita per via della possibilità di infezioni ai numerosi tagli suturati. Inoltre, il piccolo Choosy ha avuto un polmone perforato in più punti.

Federico e la sua mamma, che insieme a tutta la famiglia hanno trovato e adottato Choosy, oltre a dover sostenere le spese per il piccolo cane, sono alla ricerca della verità su cosa sia accaduto quella mattina.

Ecco cosa scrive Federico su Facebook: “Giorno 14 agosto nel centro storico di Crotone (zona di fronte il museo), il nostro piccolo cane è stato aggredito. Non sappiamo se sia stato uno o più cani, né se fossero randagi o “accompagnati” da padrone. Se qualcuno avesse visto qualcosa vi prego di segnalarlo in privato. E fate attenzione ai vostri cani, in modo che non si trovino nella situazione di essere aggrediti o di aggredire qualcuno. Il nostro piccolo è ancora in pericolo di vita, polmone perforato in tre punti e squarti profondissimi, subìto intervento chirurgico e sotto farmaci. Cerco anche chi avesse in casa il farmaco veterinario Rimadyl compresse. Ho aperto un fondo per le donazioni, 1000 euro per l’operazione e i farmaci post-degenza. Grazie di cuore a tutti dal piccolo Choosy”.

Tag:, ,

La dolce vita