Crotone,

È nata l’associazione Dodò Gabriele

Nella serata di ieri, 24 settembre 2015, davanti al notaio Andrea Proto, è nata l’associazione “Dodò Gabriele”. L’associazione, senza fini di lucro, ha come scopo principale quello di promuovere la memoria di Dodò Gabriele, bimbo di meno di undici anni ferito a morte il 25 giugno 2009, su un campo di calcetto mentre inseguiva un pallone, alla periferia di Crotone e deceduto tre mesi dopo, il 20 settembre, senza mai aver ripreso conoscenza. Ucciso dalla ‘ndrangheta da due giovani condannati in via definitiva all’ergastolo.

Insieme alla memoria di Dodò da veicolare con tutti i mezzi e in ogni luogo possibile, l’associazione si prefigge lo scopo di promuovere la cultura della legalità e di creare opportunità per i giovani del territorio, attraverso l’impegno e la solidarietà.

Davanti al notaio si sono presentati i sei soci fondatori: Francesca Anastasio e Giovanni Gabriele, mamma e papà di Dodò, Antonieta Crudo, Floriana D’Oppido, Franco Rizzuti e Bruno Palermo.

Al primo consiglio direttivo verranno eletti gli organi dell’associazione e sarà nominato socio onorario don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. E proprio dal coordinamento di Libera Crotone l’associazione “Dodò Gabriele” sarà affiancata e supportata.

L’associazione Dodò Gabriele sarà presentata ufficialmente il prossimo 17 ottobre, al teatro Apollo di Crotone, in occasione della giornata “Buon compleanno Dodò”, alla quale parteciperanno scuole da tutta la Calabria, autorità e cittadini.

Tag:,

Istituto S.Anna