Crotone,

Crotone, Sorgiovanni (M5S) sulla bonifica: “Il sindaco non risponde sui tanti dubbi e sulle riserve di Arpacal e Ispra”

L'ex area industriale

Riceviamo e pubblichiamo
“Il 28 febbraio, nella la 5^ Commissione si è discusso della bonifica e, vista la nutrita partecipazione dei cittadini, la seduta si è tenuta nella sala Consiliare. Ai lavori ha partecipato anche il sindaco Ugo Pugliese che, come al solito, ha sfoggiato, la sua visione unilaterale e limitata della questione, senza rispondere nel merito ai dubbi ed alle domande espresse dai cittadini e dai consiglieri del MoVimento 5 Stelle. Nello specifico ha dribblato domande scomode riguardanti la futura destinazione urbanistica delle aree messe in sicurezza permanente, le riserve di Arpacal e Ispra espresse in passato nella conferenza di pianificazione e la mancata convocazione di un’assemblea pubblica, come richiesto da una petizione sottoscritta da 730 cittadini. Risulta quantomeno discutibile la presenza odierna di Eni – Syndial nel teatro cittadino, con uno spettacolo teatrale intitolato “Il Patto che ti salva la vita”, per promuovere in modo fuorviante la sicurezza sul lavoro di fronte ad una platea di giovani studenti. Proprio l’Eni che con la bonifica e le trivelle ha le sue belle responsabilità per i problemi ambientali di Crotone! Il sindaco, per uscire dall’impasse in cui si era cacciato, ha pensato bene, con un motivo pretestuoso, di allontanarsi dal dibattito che si stava giustamente accendendo in modo costruttivo.
Ilario Sorgiovanni,  M5S – Crotone

Tag:, , ,

Aurum