Palermo,

Trattativa Stato-mafia: boss, politici e forze dell’ordine tutti colpevoli

foto: Ansa

Trattativa Stato-Mafia, tutti colpevoli. Il Tribunale di Palermo ha pronunciato la sentenza del cosiddetto processo sulla trattativa Stato-Mafia nel quale l’accusa era sostenuta dai pm Vittorio Teresi, Nino Di Matteo, Roberto Tartaglia e Francesco Del Bene.

La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere gli ex vertici del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l’ex senatore e fondatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss mafiosi Cinà e Leoluca Bagarella (per lui 28 anni di carcere). Assolto dall’accusa di falsa testimonianza l’ex presidente del Senato Nicola Mancino. Prescritte le accuse nei confronti del pentito Giovanni Brusca.

Tag:, ,

Aurum