Petilia Policastro,
Tempo di lettura: 40s

Petilia Policastro, azienda non in regola: sequestrati 30 quintali di formaggio

I carabinieri della Stazione di Petilia Policastro unitamente ai Carabinieri Forestale di Santa Severina, personale N.A.S. di Cosenza e Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Crotone, hanno eseguito una serie di servizi finalizzati alla repressione dei reati in materia igienico-sanitaria e di tutela del lavoro. L’attività ha consentito di individuare un’azienda agricola non in regola con la normativa vigente e, pertanto, si è reso necessario il sequestro di 30 quintali di formaggi e 150 litri di latte, nonché una sanzione pari a 5.000 euro. Inoltre è stato sorpreso, all’interno dell’azienda, personale non in regola. Conseguentemente, i militari hanno proceduto alla sospensione dell’attività imprenditoriale, invitando a produrre la documentazione sulla tracciabilità dei prodotti lattiero caseari ivi rinvenuti.