Crotone,

Droga, in manette intera famiglia

I carabinieri di Isola di Capo Rizzuto, coadiuvati da una unità Cinofila antidroga di Vibo Valentia, hanno arrestato Pasquale Marchio, classe ’57, Filomena Corda, classe ’60 e Vittoria Marchio, classe ’83, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. I carabinieri della locale Tenenza, a seguito di meticolosa attività investigativa condotta personalmente dal Tenente Cristian Modena, si sono presentati presso l’abitazione di Pasquale Marchio, già noto alle Forze dell’Ordine, per una perquisizione domiciliare.

Il cane “Sambo” dell’unità cinofila dei carabinieri, ha consentito di individuare, all’interno di una canna fumaria sigillata con dei mattoni, una decina di involucri in cellophane contenenti droga, complessivamente 528 grammi di Eroina allo stato puro e 26 grammi di Cocaina, che nonostante fossero stati ben occultati non sono sfuggiti all’incredibile fiuto del cane. Successivamente è stato rinvenuto anche un bilancino di precisione, posto sotto sequestro unitamente alla sostanza stupefacente. I Carabinieri, nonostante le dichiarazioni rese dal Marchio, finalizzate ad accollarsi la proprietà della sostanza rinvenuta, avrebbero accertato la complicità della moglie e della figlia, anch’esse tratte in arresto. Espletate le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso le Case Circondariali di Crotone e Castrovillari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tag:, ,

Istituto S.Anna