Crotone,

Trocino (Enpa): “Disponibili per Pronto soccorso per animali, ma candidati si impegnino per un Cras a Crotone”

Riceviamo e pubblichiamo

“In vista delle prossime competizioni regionali l’Ente Nazionale Protezione Animali sezione di Crotone auspica che i candidati al Consiglio regionale assumano degli impegni precisi in ordine alla realizzazione nel territorio della provincia di Crotone di un “Centro Recupero per Animali Selvatici”. Nel corso degli anni ENPA ha più volte denunciato la complessità nel prestare soccorso e garantire la sopravvivenza della fauna selvatica rinvenuta nella provincia di Crotone a causa dei doverosi trasferimenti presso i CRAS di Catanzaro e Cosenza. Trasferimenti resi difficoltosi dall’indisponibilità delle autorità preposte, per mancanza di uomini e mezzi, e che pertanto ricadono, nella quasi totalità dei casi, sui volontari o singoli cittadini e la loro fortuita messa a disposizione per il trasporto. In assenza di un interessamento da parte degli Enti preposti, degli Amministratori locali ovvero dei futuri Amministratori Regionali, l’ENPA di Crotone si offre di realizzare – a proprie spese- un “Pronto Soccorso per Animali Selvatici” presso il canile rifugio comunale, previa condivisione da parte dell’Amministrazione comunale proprietaria del terreno. Peraltro, in considerazione della convenzione sottoscritta in data 6.12.2017 tra il Ministero della Giustizia ed ENPA inerente ai lavori di pubblica utilità (LPU), o periodi di “messa alla prova” ex art. 168 bis c.p., i soggetti prescelti potrebbero essere impegnati oltre che nella cura dei cani ospiti del rifugio, anche nella cura degli animali selvatici, con inevitabile implemento del senso civico, del rispetto per il “diverso” e per l’ambiente che ci circonda”.

Giuseppe Trocino presidente Ente Nazionale Protezione Animali Sezione di Crotone

Tag:, , ,

Aurum