Crotone,

Raffineria di eroina in una carrozzeria, quattro arresti

Due fratelli di Crotone, titolari di una carrozzeria, T.F., 50 anni, e T.P., 55, sono stati arrestati dai carabinieri di Catanzaro che hanno trovato all’interno della carrozzeria 1.6 Kg di eroina purissima e 130 Kg di materiale da taglio. Insieme a loro sono finiti in manette un uomo di 69 anni, A.R., originario della provincia di Lecce ma residente a Crotone, e un giovane albanese S.S., 28 anni, anch’egli residente in Puglia. I militari hanno in pratica scoperto una vera e propria raffineria di eroina e, secondo i carabinieri, la struttura era stata realizzata all’interno della carrozzeria di Crotone. Il risultato è stato raggiunto grazie all’intuito investigativo dei militari dell’Arma che hanno notato, a Catanzaro, un cittadino albanese sospetto. Ne è nato un pedinamento che ha portato i militari a Crotone, dove il cittadino straniero è entrato in una carrozzeria. A quel punto è stato deciso di effettuare una irruzione che ha permesso di scoprire la raffineria. Nell’attività è stata, infatti, trovata la droga e il materiale da taglio che avrebbe permesso di produrre circa 30 Kg di eroina. Sequestrati anche 18 mila euro in denaro contante e una pistola con matricola abrasa. Secondo le indagini dei carabinieri, che sono ancora in corso, la droga potrebbe essere arrivata proprio dalla Puglia e sarebbe stata lavorata a Crotone prima di essere immessa sul mercato. I quattro sono stati associati al carcere di Crotone, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tag:, ,

Via Veneto gif