Crotone
Tempo di lettura: 5m 35s

Pallanuoto: Crotone impegnata a Catania. Ottima esperienza per gli Under a Caserta

SERIE B

Dopo la vittoria casalinga ottenuta contro la Unime Messina nella quattordicesima giornata del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di SERIE B 2022/2023 – GIRONE 4, sabato 15 aprile la Rari Nantes L. Auditore, per la quindicesima giornata, sarà ospite, alle ore 16.30, presso la Piscina F. Scuderi di Catania, della ASD BRIZZ Nuoto Acireale Catania, attualmente ultima in classifica con 1 solo punto fin qui conquistato, frutto di un pareggio e ben 13 sconfitte e ormai, dato lo svantaggio in classifica di ben otto punti dalla penultima, con ridotte le speranze di potersi giocare la permanenza nella categoria.

 

La pausa pasquale per i ragazzi di mister Arcuri è anche stata anche un momento di riflessione, di bilanci nonché di allenamenti e per la società un periodo utile per pensare, programmare e organizzare la volata finale in vista dei playoff promozione, conquistati matematicamente proprio grazie all’ultima vittoria casalinga. Questi i numeri sin qui inanellati dagli squali pitagorici: 36 punti in classifica (primi in tutta la Serie B Nazionale), +66 di differenziale tra reti realizzate (164, secondi in tutta la Serie B Nazionale dietro l’Arechi Salerno a 169) e reti subite (98, quarti in Serie B) primi assoluti in tutta la Serie B. Unica squadra ad aver vinto 12 volte in tutta la SERIE B e ad aver vinto tutte le trasferte (7 su 7). Maggior vantaggio sulla seconda in classifica +5.

 

Ai playoff promozione parteciperanno le prime quattro della classifica che incroceranno le prime quattro del Girone 3 (al momento, per il Girone 4, noi, Arechi Salerno, C.N. Salerno, Muri Antichi Catania/SSD Unime, mentre per il Girone 3: Nuoto 2000 Napoli 31 punti, San Mauro Napoli 28 pt., Waterpolo Bari 25 pt., Basilicata Nuoto 2000 25 pt. – ma con Villa York Roma 24 pt., Acquademia Roma 19 pt., Canottieri Lazio 17 pt. e Club Acquatico Pescara 17 pt.). Affrontare i playoff da primi della classe avrebbe un significato enorme e comporterebbe il “vantaggio del campo”.

Invero, le semifinali playoff, fissate per le date di sabato 20 maggio (andata) e sabato 27 maggio (ritorno) vedranno le squadre classificate nei primi due posti del campionato giocare il ritorno in casa, con l’enorme vantaggio di poter gestire il risultato dell’andata o poter cercare di recuperare l’eventuale risultato negativo. Si giocherà infatti, oltre che per la vittoria, anche sulla differenza reti tra le due partite. In caso di pareggio complessivo, si procederà ai tiri di rigore.

Diversamente, le finali, calendarizzate per le date di mercoledì 31 maggio (Gara 1), sabato 3 giugno (Gara 2) e mercoledì 7 giugno (eventuale Gara 3), si giocheranno solo sulla vittoria, nel senso che la prima squadra che vince due partite potrà festeggiare la promozione in Serie A. Per la squadra meglio classificata, il vantaggio del campo sarà quello di poter giocare l’eventuale Gara 3 in casa. Pertanto, arrivare primi nel girone, oltre all’indubbio prestigio di poter annoverare in bacheca la vittoria del secondo campionato di Serie B – Girone 4, consentirebbe alla squadra del presidente Vincenzo Arcuri di potersi giocare la promozione davanti al pubblico di casa.

 

“Abbiamo un buon vantaggio sulla seconda in classifica – gongola orgoglioso e fiducioso il presidente –  Cinque punti di vantaggio a quattro giornate dal termine della stagione regolare non sono pochi. Sono frutto di un gran lavoro fatto dalla squadra e dallo staff. Sia tecnico che mentale. Nessun ci ha regalato nulla. Abbiamo avuto due inciampi sin qui che grazie alle reazioni immediate e veementi non hanno generato problematiche di classifica. Siamo rimasti in carreggiata rispetto agli obiettivi prefissati. Un minuto dopo aver assorbito la sconfitta in finale promozione della scorsa stagione, nel parcheggio della piscina di Napoli dove abbiamo affrontato, perdendo, la ASD Ischia Marine Club, ci siamo prefissati come obiettivo di ritrovarci nuovamente alle Finali Playoff. Il Girone 4 è stato sin qui molto competitivo e lo sarà sino al termine. In ogni giornata abbiamo commentato risultati a sorpresa e comunque partite dall’alto livello tecnico. Merito di ogni società iscritta, del gran lavoro svolto dagli staff tecnici e da parte di ogni ragazzo protagonista. Per questi motivi, e per tutte le difficoltà che potremmo ancora incontrare in queste ultime quattro giornate, ad iniziare dalla sfida c.d. “testa – coda” di sabato a Catania, dobbiamo mantenere altissima la concentrazione. Al momento, siamo sulla strada giusta, ma a parte la conquista dei playoff non abbiamo concluso il nostro lavoro. Ci mancano quattro punti per poter conquistare matematicamente i primi due posti della classifica utili per ottenere il vantaggio di campo nelle semifinali playoff e nove punti per la conquista del primo posto che ci garantirebbe il vantaggio anche per le finali playoff. Non sappiamo ancora quale potrà essere la nostra avversaria in semifinale; peraltro, guardandole giocare riflettono tutte stili di gioco assai differenti. Saranno competitive e certamente saranno sfide entusiasmanti e molto molto stimolanti. Ma al di là di questo, dobbiamo assolutamente mantenere altissima la concentrazione e la determinazione per andarci a prendere i punti che ci serviranno per il miglior piazzamento playoff.”.

 

La partita di sabato prossimo sarà trasmessa sui canali social della società.

 

AUDITORE YOUNG

UNDER 12/UNDER 14

 

Venerdì 8 e sabato 9 Aprile una compagine mista Under 14/Under12 ha partecipato a Caserta al Torneo “Pasqua 2023” organizzato dalla ASD Alba Oriens. Un torneo di sviluppo e promozione della pallanuoto giovanile rientrante nella cooperazione instaurata con lo staff tecnico federale nazionale giovanile, con 12 squadre partecipati e ben 30 partite disputate in due giorni. Gli squaletti biancoazzurri, al cospetto di società gloriose quali Posillipo Napoli, San Mauro Napoli, R.N. Salerno, pluripremiate e titolare in ambito giovanile, hanno ben figurato, dando segnali importanti di crescita sia individuale che di squadra. Hanno disputato 5 incontri nel lasso di poche ore vincendone due e perdendone tre, classificandosi al terzo posto del torneo Silver. Il Torneo Gold è stato vinto dalla R.N. Nuoto Salerno quello, Silver dalla R.N. Nuoto Salerno Young.

Un ulteriore step esperenziale per i nostri ragazzi, al quale dovranno dare seguito nei campionati regionali di competenza.

Domenica 16 aprile, invero, l’Under 14 sarà impegnata a Cosenza contro i padroni di casa, mentre l’Under 18 andrà in Basilicata a Potenza al cospetto della Basilicata Nuoto 2000.