Crotone
Tempo di lettura: 1m 18s

Mulattieri, il ragazzo che unisce l’arte del gol e quella della musica

Può essere considerata quella di far gol un’arte al pari della musica? Per chi ama questo sport, o lo sport in genere, la risposta è scontata. C’è poi chi riesce a mettere insieme più anime dell’arte: quella del gol, appunto, e della musica. Tra questi c’è Samuele “Mozart” Mulattieri, il Pianista del gol. Qualcuno dice che il ragazzo (21 anni proprio oggi) abbia l’orecchio assoluto e che sia del tutto autodidatta. Nonostante le ultime tre gare senza reti con la maglia rossoblù, dopo un avvio strepitoso, fatto da cinque gol in quattro partite, è stato chiamato per la seconda volta in Under 21. Ed è proprio nel ritiro degli azzurrini che qualcuno ha deciso di riprenderlo in un video mentre si cimenta al pianoforte in “Divenire” dell’immenso Ludovico Einaudi. Un titolo che per lui, bomber di grande prospettiva, sembra legato al suo destino. Divenire campione, uomo, persona. Perché ha solo 21 anni, è quello che oggi si definisce uno della Generazione Z, addirittura un Post Millennial. Di certo è difficile trovare un ragazzo capace di unire queste due passioni, queste due arti. Per il suo compleanno potrebbe magari regalarsi un nuovo modo di esultare: far capire che, anche nel calcio, magari c’è posto per la gentilezza. E che non bisogna per forza urlare per farsi sentire.

Video Instagram Nazionale Italiana di Calcio

https://www.instagram.com/p/CUuj48LoJwH/