Crotone,

Tornano le Xmas Invasion dell’Arci di Crotone

Tornano le Xmas Invasion, il Festival targato Arci, che durante le feste “invade” la città di Crotone portando in dono musica, mostre, teatro e arti visive, in luoghi non convenzionali.

Siamo giunti alla quinta edizione che anche quest’anno è totalmente autogestita, in collaborazione con il Circolo Arci Le Cento Città, Radio Barrio, The Bounty Pub, Tricoli d’In verno, Arci Solidarietà, l’Associazione il Sole dell’Avvenire e per la prima volta arriviamo in provincia grazie alla collaborazione con l’Istituto Musicale L.Vinci di Roccabernarda.

Il Natale è sinonimo di dono, di regalo. Un dono suscita sempre un’emozione che permette di sorprenderci.

Anche noi ogni anno doniamo alla città quello che possiamo, sotto forma di bellezza, di arte.

Lo scorso anno abbiamo chiesto in cambio alla città di “lasciarsi invadere”.

Il leit motiv di quest’anno invece sarà: “Lasciamoci Sorprendere!”.

Sorprendiamoci perchè la bellezza ci prende alla sprovvista. Il messaggio di Xmas Invasion da sempre è rivolto alla socialità, all’importanza della condivisione, dunque per sorprenderci abbiamo bisogno “dell’altro”, ma soprattutto necessitiamo di riappropriarci dei luoghi per stare insieme, per sentire la vicinanza ed aver voglia di fare qualcosa per la collettività, in nome di una crescita socio-culturale che è alla base dell’evoluzione di una comunità.

Il programma di questa edizione spazia molto fra concerti live, dj set, performance teatrali, mostre fotografiche e tanta arte visiva.

Il tentativo è quello di abbracciare più discipline artistiche possibili, cercando fra le realtà del territorio ed artisti provenienti da altre scene nazionali.

Dal momento che non ci siamo risparmiati, partiremo l’8 dicembre e finiremo l’ 8 gennaio,vale la pena sottolineare alcuni eventi “sperimentali” legati alle arti, per rendere sempre più partecipe il pubblico.

L’11 dicembre ed in replica il 27, presso la sede dell’Arci Provinciale di Crotone, in Via Lucifero 15, potrete partecipare alla mostra fotografica “Last Shot – L’ultima la scatti tu” a cura di Gregorio Patanè ed Elenia Megna . Una mostra “incompleta” dove l’ultima foto sarà un panorama reale che lo spettatore dovrà fotografare con il proprio smartphone, al fine di ottenere una mostra diversa per ogni visitatore.

Il 18 dicembre presso il Circolo Arci Le Cento Città terremo un altro esperimento, questa volta dedicato al teatro con un micro spettacolo dalla durata di 7 minuti dal titolo “Se non stava sotto quel tavolo, mi demoliva la stanza” di e con Roberta Sestito.

Si tratta di una performance che si svolgerà sotto un tavolo per uno solo spettatore, un “palcoscenico” ed una “platea” completamente inediti, dove poter assistere uno per volta all’esibizione.

Inoltre si rinnova la collaborazione con Numero Cromatico, il Centro di ricerca sperimentale con sede a Roma , che il 2 gennaio porterà in scena una sperimentazione attiva con il pubblico dal titolo “The Beholder’s Share”.

Quest’anno arriveremo anche in provincia. Il 4 gennaio infatti saremo all’Istituto Musicale L.Vinci di Roccabernarda, con la riscrittura in dialetto crotonese di Filumena Marturano a cura di Vincenzo Leto.

E poi ancora i concerti: la band romana Bosco, il cantautore siciliano folk/blues Marco Corrao, il ritorno in città dei Lost Reality e tanti altri.

Ci sarà spazio per l’intrattenimento a cura di Radio Barrio con l’annuale tombola, i dj set mentre il 30 dicembre ci racconteranno il 2016 appena trascorso, attraverso la trasmissione Il Canarino che si terrà in diretta dal Circolo Arci Le Cento Città.

Come da tradizione chiuderemo le Xmas Invasion con il concerto lirico a cura del M°Gian Luigi Borrelli, che dopo aver suonato dal balcone nella scorsa edizione, anche quest’anno ci regalerà un’esibizione in un luogo non convenzionale che sveleremo più avanti.

Insomma “lasciamoci sorprendere”… dalla bellezza dell’arte!

Filippo Sestito – Presidente Arci Provinciale Crotone

Francesco Perri – Presidente Circolo Arci Le Centocittà

Alfredo Lucente – Presidente Radio Barrio

Michele Scerra – Direttore Artistico

Tag:,