Crotone,

Crotone, esplosione in una casa a Lampanaro: due morti e due feriti. Fuga di gas o esplosivo

Lunedì sera, 7 maggio, ore 22:00, nel quartiere popolare di Lampanaro, alla periferia Sud di Crotone, una potente esplosione sventra completamente un appartamento. In casa al momento dello scoppio ci sono Rina Murgeri e Salvatore Romano che muoiono a causa dell’esplosione, restano feriti in modo grave altre quattro persone. Tra i feriti meno gravi ci sono il figlio della donna e due sue bambine di 10 e 7 anni, mentre sono gravi la sua compagna e un’altra figlia di 4 anni. Sul posto arrivano vigili del fuoco, carabinieri, polizia, ambulanze del 118.

Dopo alcuni giorni la Procura, che aveva già aperto una inchiesta sull’esplosione, ha modificato il fascicolo contro ignoti con l’ipotesi di reato di omicidio colposo. Dopo le ricerche degli artificieri e della Polizia Scientifica restano in piedi due ipotesi: fuga di gas o esplosivo. Si attendono i risultati delle analisi su alcuni campioni che saranno effettuate nei laboratori della Scientifica di Roma. 

Aurum