Crotone
Tempo di lettura: 2m 16s

Pallanuoto, passo falso della Rari Nantes che rimane comunque in testa

Una battuta d’arresto inaspettata. Un passo falso arrivato in una giornata che avrebbe potuto segnare una svolta in questa prima parte di stagione, visto che l’Arechi Salerno aveva perso qualche ora prima e c’era la possibilità di assicurarsi un vantaggio rassicurante per condurre in porto al primo posto la regular season. E invece la Rari Nantes Auditore contro l’Ortigia Academy, squadra formata dai giovani e talentuosi atleti siciliani, non è mai riuscita a imporre il proprio gioco, subendo la fisicità e la velocità degli avversari, che alla fine sono riusciti a sovvertire il pronostico grazie ad una rete di vantaggio.

“L’unica cosa positiva – commenta amaramente il presidente, Vincenzo Arcuri – è che siamo rimasti primi in classifica nonostante la seconda sconfitta del campionato. Manteniamo due punti di vantaggio sull’Arechi Salerno, sconfitta a Catania sul campo dei Muri Antichi. È stato un match che ci deve insegnare molto. Non possiamo prescindere da brillantezza fisica e mentale. Dall’esecuzione perfetta di fondamentali e schemi offensivi e dalla tenuta difensiva d’insieme. Se ci disumiamo o peggio ancora cerchiamo di risolvere la partita con i singoli, sebbene di ottimo livello, perdiamo. È la seconda volta che succede in questo campionato e non possiamo permettercelo. Perdere, ovviamente, è possibile, ma solo con la consapevolezza di aver dato tutto, anzi di essere andati anche oltre”.

Arcuri, inoltre, mette in guardia i suoi, perché la stagione è ancora lunga e ricca di insidie: “Nessuno ci regalerà nulla. Ogni partita avrà una storia a sé, al di là della classifica. Sottovalutate un avversario significa perdere. Nell’ultimo turno le prime tre della classifica hanno perso, sintomo che anche le ultime hanno valore e possono vincere contro chiunque. Complimenti sinceri all’Ortigia Academy che ha imposto la sua vittoria meritatamente. Hanno giocato alla grande, con voglia, determinazione e qualità. La loro classifica è altamente bugiarda. E meritano probabilmente di giocare per i posti playoff promozione. Ben allenati, ben organizzati, gran nuoto, gradi esecuzioni. Per quanto ci riguarda dalle sconfitte si impara.

In partita si raccoglie quello che si semina durante la settimana in allenamento e sono convinto che la battuta di arresto ci servirà!.

 

RARI NANTES AUDITORE KR-ORTIGIA ACADEMY

 

RARI NANTES KR: Sibilla, Amatruda 1, Abela, Zovko, Cusmano 1, Gerace, Giacoppo M 1, Giacoppo E, Ursino 2, Candigliota, De Lucia, Fusto, Palermo. Tpv: Arcuri.

ORTIGIA ACADEMY: Rossi, Cassia 1, Polifemo Gia, Polifemo Giu, Capodieci 2, Scordo, Tringali 2, Lizzio, Monaco, Puglisi, Palaio 1. Tpv: Leone.