Crotone
Tempo di lettura: 3m 36s

Pallanuoto: fine settimana di fuoco per la Rari Nantes Crotone tra Serie B e attività giovanile

Nella sesta giornata del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di SERIE B 2022/2023 la Rari Nantes L. Auditore ospiterà tra le mura amiche della Piscina Olimpionica Città di Crotone la neo promossa BRIZZ Acireale Catania, attualmente ultima in classifica, ma in grado di giocare alla pari contro tutti i contendenti finora incontrati.

La cocente sconfitta casalinga subita per mano della Rari Nantes Arechi Salerno è stata messa da parte dall’ottima e superba prova sul campo della società universitaria messinese che ha ribadito, qualora ce ne fosse ancora bisogno, come il settebello pitagorico sia un’ottima squadra e che potrebbe, presto, trasformarsi in una corazzata. Il lavoro mirato di queste settimane sta dando i frutti attesi: esecuzione nei fondamentali, qualità delle giocate, organizzazione difensiva e offensiva di squadra, accrescimento della condizione fisica individuale e di squadra e dell’intensità nella prestazione.

Le parole di Giuseppe Ursino (giovane centrovasca, nella foto), vanno in questa direzione:

“Dopo una sconfitta pesante in casa per mano di un’ottima squadra quale è l’Arechi Salerno, che non a caso è rimasta tanti anni consecutivamente in Serie A2, non potevamo che rispondere con i 3 punti. Abbiamo disputato una gara sempre sotto controllo contro una squadra che conoscevamo bene, visto che la incontriamo spesso come sparring partner nei nostri allenamenti di metà settimana”.

“Il livello del Girone 4 – aggiunge Ursino – quest’anno è molto più alto rispetto agli anni passati, questo è sintomatico delle complessità che ci attendono e ci da motivazioni ulteriori per affrontare ogni allenamento in funzione del raggiungimento della massima prestazione possibile. Nella prossima partita affronteremo una neopromossa. In casa ci teniamo a offrire una grande prestazione davanti ai nostri tifosi e siamo lavorando bene per portare a casa i tre punti.

Ursino ormai è parte integrante del gruppo: “Questa, anche rispetto allo scorso anno, è una nuova squadra, ma a livello di solidarietà tra compagni e società non potevo trovare di meglio, mi sento e sono in famiglia. Un fattore che fa tutta la differenza del mondo. Il mister sa sempre dove farmi giocare ed io cerco sempre di dare il massimo, facendomi trovare pronto in ogni ruolo. La condizione al momento non è al 100%, ma stiamo lavorando sodo: quindi basta solamente del tempo e duro lavoro per arrivare al top, singolarmente e di squadra. Posso ancora migliorare e dare ancora di più”.

Appuntamento pertanto a sabato, ore 14.30, presso la Piscina Olimpionica Città di Crotone: l’Auditore Crotone ospiterà l’A.S.D. Brizz Acireale Catania nella sesta giornata del Campionato Nazionale Maschile di Serie B – Girone 4.

SETTORE GIOVANILE

Finalmente riprendono anche i campionati giovanili.

Dopo l’annuncio e la rapida marcia indietro della settimana scorsa che ha visto l’annullamento, per problemi logistici, di ben tre incontri giovanili che avrebbero dovuto giocarsi presso l’impianto crotonese, domenica 29 Gennaio p.v. alle ore 10 a Rende, presso l’impianto comunale, si svolgerà la prima giornata del campionato Under 12, che vedrà i nostri piccolissimi atleti incontrare i coetanei della squadra di casa del Rende Nuoto.

“Peccato per gli annullamenti della settimana scorsa. Ma impegni già presi e logistica ci hanno impedito di giocare le partite e dar inizio ai campionati Under ai quali teniamo particolarmente – afferma il presidente, Vincenzo Arcuri. Finalmente i nostri ragazzi del settore giovanile potranno iniziare a confrontarsi con i pari ruolo delle altre società regionali, per il momento, e nella fase successiva magari accedere agli scontri nazionali. Siamo impazienti e lo sono anche i ragazzi. Dopo anni di sacrifici, chiusure, limitazioni, la ripresa delle attività giovanili è sintomo di ripresa e di normalità, di gioia e di festa. Lo sviluppo del nostro settore giovanile, storicamente fiore all’occhiello della gestione sportiva dell’Associazione, è priorità assoluta per il sottoscritto e per la gestione tecnica. Sappiamo che bisogna iniziare dal puro divertimento e dalla festosità dello stare insieme ai nostri ragazzi ed alle nostre famiglie”.