Crotone,
Tempo di lettura: 1m 17s

Lerda: “Complimenti ai ragazzi, possiamo ancora migliorare”

Sesta vittoria stagionale per il Crotone, che rimane in testa alla classifica insieme al Catanzaro a quota 19 punti.  “L’Avellino – ha commentato Lerda a fine gara – i primi minuti ha pressato molto, non ci ha lasciato giocare. L’arbitro ha lasciato correre un po’ troppo, non è stato semplice, oi pian piano abbiamo preso le misure, siamo passati in vantaggio e potevamo chiuderla anche in diverse occasioni.

Ci siamo detti dopo che avremmo dovuto iniziare la ripresa forte, con qualità, ed è quello che abbiamo fatto. Dovevamo fare prima il secondo gol, ma sono contento della prestazione dei ragazzi, dell’atteggiamento e della capacità di lettura. Siamo sulla strada giusta, va bene così”. Crotone squadra da battere? “Pensiamo gara dopo gara, ho un gruppo di ragazzi molto bravi dal punto di vista tecnico e comportamentale. Abbiamo avanti senza fare voli pindarici”.

Sui cambi: “Quelli che finiscono le partite decidono le gare. Chi subentra deve farlo in maniera determinata per incidere sul risultato. Con l’Avellino sono entrati tutti molto bene. Stiamo cercando anche di lavorare sull’intensità, vogliamo stare sempre alti. Se riusciamo ancora a migliorare questa capacità di essere più cinici andrà meglio, sono convinto che ci arriveremo. Nel finale ho voluto vedere Mogos sulla sinistra, perché può fare bene anche in quel ruolo. Con tutte queste gare ravvicinate ci sarà bisogno di tutti”