Crotone,
Tempo di lettura: 1m 35s

Domani Pescara-Crotone, Lerda: “Gara tra squadre che lotteranno per vincere il campionato”

Archiviata la vittoria con il Monopoli, la seconda consecutiva dei pitagorici in campionato, è già tempo di pensare al prossimo avversario, visto che domani sera la squadra di Franco Lerda sarà di scena a Pescara, nel primo big-match di stagione: “É una gara contro una squadra che lotterà fino alla fine per posizioni di rilievo, con giocatori esperti e di qualità – ha detto l’allenatore presentando la gara – Questa è una settimana particolare, con impegni ravvicinati, non mi preoccupa l’abbondanza anzi mi fa piacere poter scegliere tra i calciatori qualitativamente molto importanti che ho a disposizione: ho ancora un giorno e mezzo davanti per operare le scelte.

Tra la prima e la seconda giornata abbiamo già alzato il livello ma l’obiettivo è migliorare ancora, a partire dalla condizione che porta maggiore attenzione in campo e lucidità”. Il torneo è iniziato bene per i pitagorici, ma la strada è ancora lunga e la concorrenza è agguerritissima: “La serie C è cresciuta molto: è aumentata l’intensità, le rose sono più folte, ogni partita è difficile ed ha una storia a sé, anzi addirittura è come se ci fossero tanti mini-match da gestire all’interno degli stessi novanta minuti. Non mi piace parlare degli arbitri, ma a domanda rispondo che mi dispiace si sia discusso dei due episodi – che erano netti – contro il Messina e si siano sottolineati meno episodi che ci hanno invece visto penalizzati in maniera importante contro il Monopoli.”

Sul Pescara: “Sarà una bella sfida, si incontreranno due squadre che, secondo me, lotteranno fino alla fine per la vittoria del campionato. Turnover? Vediamo, bisogna innanzitutto recuperare energie nervose e domani prima della gara valuteremo”.