Crotone
Tempo di lettura: 2m 3s

Crotone, la decide Mino MI-NA-MO’ Chiricò: squali ancora a punteggio pieno

Altri tre punti pesanti come macigni. Altri tre punti arrivati grazie ad una prestazione da squadra, contro un avversario che mira allo stesso obiettivo. Ma, per quello che si è visto in campo, al di là del risultato, l’impressione è che il Crotone rispetto al Pescara, almeno in questo momento, abbia decisamente qualcosa in più. È ovvio che gli squali non possono essere al top, la seconda partita in pochi giorni probabilmente ha fatto perdere un pizzico di brillantezza nel palleggio, visto che molti errori tecnici non sono nelle corde della maggior parte dei calciatori rossoblù. Che nel primo tempo hanno confezionato ben quattro occasioni da reti nitide. E se dobbiamo proprio cercare il pelo nell’uovo forse un pizzico di cinismo in più sotto porta non guasterebbe.

Negli ultimi metri è tanta la voglia di andare a segno personalmente, ma in alcune situazioni andrebbero fatte scelte diverse, premiando magari il compagno. In ogni caso, come già detto, il Crotone è già squadra vera. E questo conta tanto, tantissimo. Un gruppo affiatato, che rispetta il suo tecnico e i ruoli. A risolverla ci ha pensato Mino MI-NA-MO’ Chiricò, con un altro gioiello tirato fuori dal repertorio. Ma va sottolineata la prova maestosa della difesa, anzi della fase difensiva della squadra.

Il Crotone esce da queste prime tre gare con nove punti, piaggia a punteggio pieno insieme al Catanzaro, che ieri ha vinto ancora in scioltezza. La stagione è lunga, ma gli indizi per quello che sarà un cammino avvincente, testa a testa, ci sono tutti.

 

PESCARA: Plizzari; Cancellotti, Ingrosso (9’st Boben), Brosco, Milani; Gyabuaa (36’st Vergani), Kraja (21’st Palmiero), Mora; Cuppone (36’st Delle Monache), Tupta (21’st Desogus); Lescano. A disp. : Sommariva, D’Aniello, Kolaj, De Marino, Germinario, Mehic, Saccani. All. Colombo
CROTONE: Branduani; Calapai, Golemic, Cuomo, Giron; Awua, Petriccione (39’st Giannotti), Tribuzzi (26’st Vitale); Chiricò (39’st Pannitteri), Gomez (39’st Tumminello), Kargbo (32’st Panico). A disp. : Dini, Gattuso, Bove, Papini, Crialese, Mogos, Rojas, Bernardotto. All. Lerda
ARBITRO: Carrione di Castellammare di Stabia
MARCATORI: 20’st Chiricò (C)
AMMONITI: Tribuzzi (C), Gomez (C), Kraja (P), Cuppone (P), Kargbo (C), Brosco (P)

(foto FcCrotone)