Crotone
Tempo di lettura: 4m 10s

Conclusi i Giochi Interprovinciali della Grecia d’Occidente

Si è concluso con grande successo l’evento GAME ‘Fare squadra’ – Giochi Interprovinciali della Grecia d’Occidente. Il progetto è stato promosso da UPI – Unione Province d’Italia e coordinato ed organizzato dalla Provincia di Crotone. Nei due giorni del 26 e 27 maggio, infatti, la città ha ospitato un centinaio di studenti e atleti, accompagnati dai loro docenti e referenti al progetto nazionale, arrivati dalle province del Sud Italia. Hanno aderito all’evento GAME di UPI le province di Lecce, Taranto, Foggia, Salerno, Caserta, Siracusa, Matera e Crotone. Le delegazioni di Lecce, Taranto, Foggia e Salerno sono sbarcate sul molo foraneo di Crotone nel pomeriggio del 26 maggio a bordo di una barca a vela, seguendo le orme del suggestivo ‘viaggio di Pitagora’.

A tal proposito, studenti e docenti, si sono prima radunati a Policoro, il 25 maggio, per poi partire alla volta di un viaggio di 12 ore: direzione Crotone! All’arrivo della flotta si è svolta la cerimonia di apertura dei Giochi Interprovinciali della Grecia d’Occidente, con il saluto di benvenuto del Vice Presidente della Provincia, Fabio Manica alla presenza di tutte le autorità civili e militari – sul lungomare di Crotone – con un lungo corteo delle delegazioni in partenza da piazza Berlinguer fino a piazza Marinai d’Italia. Non poteva mancare l’accensione del fuoco dei Giochi e il ‘giuramento’ dell’atleta. Tanti i momenti artistici e musicali che hanno allietato l’evento con gli Otto+ Street Band e i musicisti dell’associazione Beethoven Acam.

Per tutti i partecipanti è stata una esperienza unica ed emozionante che ha centrato a pieno l’obiettivo del progetto ‘Fare squadra’. Inclusione, socializzazione e interazione sono stati il motore trainante dell’intero evento che ha visto i giovanissimi atleti cimentarsi nelle cinque discipline sportive che evocano i grandi record e le antiche gesta degli eroi di Occidente. I giochi si sono interamente svolti sul grande prato del Settore B: corsa, stadio (200 metri), diaulo (400 metri), dolico (1000 metri) ma anche il salto in lungo e il lancio del peso. I giovani atleti hanno vinto tante medaglie e battuto i loro record personali mentre una sezione di attività è stata dedicata agli studenti con disabilità motorie che sono arrivati sul podio con le maglie di Siracusa, Matera e Crotone. Sono stati poi dati altri riconoscimenti ai quarti, quinti e sesti classificati in gara.

La somma dei punteggi ha decretato la classifica finale delle province. Quelle che hanno raggiunto il podio – per i giochi femminili e maschili – sono state Siracusa al primo posto, Caserta al secondo posto e Crotone al terzo posto. Il grande evento, al termine della giornata di giochi e sport in spiaggia, si è concluso con la cerimonia al giardino di Hera, presso il Museo Archeologico di Capo Colonna alla presenza del Presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari e del Sindaco di Crotone, Vincenzo Voce. “Con grande orgoglio posso dire che la Provincia di Crotone ha saputo pianificare, programmare e coordinare la straordinaria riuscita dell’iniziativa – ha dichiarato il Presidente -. Ringrazio molto gli uffici della Provincia che si sono prodigati affinchè l’evento si svolgesse al meglio, ringrazio l’UPI e tutti i partner al progetto che sono stati coinvolti. Non mi sbagliavo, infatti, quando ho dato al progetto il titolo ‘Fare squadra’ perché se si fa squadra il risultato non tarda ad arrivare. Otto province sono state ospitate nella piccola provincia di Crotone che ha saputo vivere da protagonista, lavorando per ottenere un grande risultato. Vedere il sorriso sul volto e negli occhi di tantissimi ragazzi ci dà quindi la giusta carica per proseguire e ricandidarci, il prossimo anno, non solo ad essere nuovamente ammessi al progetto GAME UPI ma a riproporci come coordinamento dell’Area Sud”.

A fare da partner al progetto è stato il Comitato regionale FIDAL Calabria; il Comitato regionale US ACLI Calabria; il polo di Cutro – Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione di Le Castella (area sud della Provincia) e l’istituto G. Gangale di Cirò Marina – Istituto professionale per i servizi alberghieri e ristorazione di Cirò Marina (area nord della Provincia) – che hanno preparato la cena conviviale del 27 maggio a Capo Colonna – il Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone – Indirizzo sportivo; Polisportiva “Punta Alice” di Cirò Marina. Tra i partner associati, invece, il Comune di Crotone; il Comune di Cirò Marina; il Comune di Isola di Capo Rizzuto unitamente all’associazione Beethoven Acam e CPS Consulta provinciale studentesca.