Crotone
Tempo di lettura: 2m 38s

Carnival Race 2023, ecco i vincitori


Si è chiusa nel migliore dei modi la VIII edizione della BPER Banca International Carnival Race 2023 a Crotone, conl’ennesima giornata di sole, vento da Sud entrato stabile alle 11 di intensità intorno ai 10 nodi con qualche oscillazione, mare calmo, un po’ di corrente che ha visto inizialmente alcuni richiami generali perché molte barche erano oltre la linea.

Il Comitato di Regata ha fatto le cose al meglio: tre prove combattute per la flotta Gold  Juniores, che ha definito la classifica finale, due per tutte le altre flotte: Silver e BronzeJuniores e i Cadetti.

Alle 14 tutti i giovani velisti, 224 concorrenti da 9 nazioni, erano rientrati a terra in porto e hanno avviato il disarmo e la fase di carico dei carrelli per il ritorno alle proprie destinazioni. Alle 16 sul palco in banchina si è svolta la festosa e animata cerimonia di premiazione, con sfilata di gruppi di maschere dalle scuole di Crotone, e la presenza significativa della vicepresidente della Regione Calabria, Giuseppina Princi, per l’atto finale della BPER Banca International Carnival Race 2023.

Classifica Juniores assoluta: vince Andrea Demurtas (Fraglia Vela Riva), davanti a Maria Luisa Silvestri (Reale Yacht Club Canottieri Savoia) e all’ucraino DanylMykhailichenko (Birzebbuga Sailing Club). Quarto Andrea Tramontano (Reale Yacht Club Canottieri Savoia), quinta Victoria Demurtas (Fraglia Vela Riva).

Classifica Juniores femminile: prima Maria Luisa Silvestri (Reale Yacht Club Canottieri Savoia), seconda Victoria De Murtas (Fraglia Vela Riva), terza Sara Anzelotti (Lega Navale Italiana Ostia), quarta Emilia Salvatore (Fraglia Vela Riva), quinta Sofia Bommartini (Fraglia Vela Malcesine).

La classifica assoluta Cadetti: LAT 148 Villiams Osipovs(Fraglia Vela Riva), seconda Elena Guidi (Vela Club Palermo), terzo l’ucraino Roman Vyevyenko (Fraglia Vela Riva), quarto Filippo Nardocci (Lega Navale Italiana Ostia), quinto Marco De Nicolo’ (Circolo della Vela Bari).

 

La classifica femminile Cadetti: prevale Elena Guidi (Vela Club Palermo), su Elena Cardinali Club (Vela Portocivitanova) e Anita Valentina Colella (Circolo Velico Reggio), quarta Chiara La Loggia (Club Canottieri Roggero di Lauria) e quinta Colaizzi Nicole Lega Navale Italiana Ortona.

Premio FAIRPLAY è andato alla giovanissima (8 anni) reggina Teresa Maria Stilo del circolo Made in Med per le dichiarazioni che ha rilasciato nelle interviste raccolte in banchina ieri, che hanno colpito tutti.

Premiati anche: il club più lontano (USA Team Happy), l’atleta più giovane Diego Marcoantonio (dicembre 2014) della ASD Gulliver, il primo team Juniores Fraglia Vela Riva, il primo team Cadetti andato al circolo di casa Club Velico Crotone.