Scappano dall’inferno dell’Eritrea, 871 migranti giunti a Crotone

Di questi nessuno rimarrà in Calabria, saranno tutti trasferiti in altre parti d’Italia

Sono arrivati intorno alle otto di mattina nel porto di Crotone a bordo della nave di Medici Senza Frontiere 871 migranti salvati nel Mediterraneo nei giorni scorsi. Sono quasi migranti scappati dall’inferno dell’Eritrea e viaggiavano a bordo di due imbarcazioni di legno. Secondo alcune testimonianze raccolte, erano arrivati tutti in Libano dove i nuovi negrieri, i mercanti di essere umnai, avrebbero litigato tra loro, lasciando i poveri profughi per giorni ammassati in una struttura senza acqua, cibo e servizi igienici. Questo è anche il motivo per cui a molti sono state riscontrate patologie tipo scabbia e problemi di pelle. Di questi 871 in Calabria non ne rimarrà nessuno. Alcuni sono già partiti per altre destinazioni, mentre altri, dopo l’identificazione che avverrà nel giro di un paio di giorni, saranno mandati in altre sedi. Queste le loro destinazioni: 150 Puglia, 125 Veneto, 125 Piemonte, 100 Lombardia, 100 Emilia Romagna, 100 Toscana, 62 Umbria, 50 Marche, 25 Basilicata, 25 Liguria.

Una donna all’ottavo mese di gravidanza ha rotto le acque mentre la nave si trovava in acque internazionali ed è stata portata con l’elicottero a Malta dove ha partorito senza problemi.

Molti i bambini sorridenti all’arrivo della nave, immagini che stridono fortemente con quelle che arrivano in questi giorni da altre parti del Mediterraneo con corpicini di bimbi annegati e corpi di adulti straziati.

Notizie Correlate

Cultura e Spettacolo

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.