Crotone,

Scandale o Santa Severina? Dorina Bianchi sbaglia foto e scatta l’ironia social

“A #Scandale ho partecipato alla presentaziobe del progetto #PiccolaCalabria. Promuovere un centro di produzione di specialità enogastronomiche nel cuore di Scandale è un’idea vincente per molteplici motivi. Da un lato c’è la creazione di un’attività imprenditoriale con risvolti occupazionali per molti giovani, dall’altro c’è la promozione, attraverso il cibo e le tipicità gastronomiche, di un intero territorio”. Questo è il commento sulla sua bacheca facebook del sottosegretario ai Bani culturali, Dorina Biqnchi, che a corredo posta anche una foto. Peccato che nella foto non sia ritratto il centro abitato di Scandale, ma quello di Santa Severina, detta anche “la nave di pietra” e universalmente riconosciuto come tra i borghi più belli d’Italia. I primi ad accorgersene sono prorpio gli abtitanti di Scandale che commentano: “ma come si fa a confondere Santa Severina con Scandale?”. Poi arriva l’ironi social: “Molto bella Scandale somiglia tanto a Santa Severina”. Qualcuno prova a giustificare: “È chiaro che la foto è stata scattata da Scandale” e qui arriva la perla social del giorno: “Quindi se tu scatti una foto a tua moglie e la condividi scrivi: “quantu sugnu biaddu”???”.

Errore che i social non hanno perdonato al sottosegretario ai Beni culturali, anche perchè in quanto tale avrebbe dovuto riconoscere un immenso patrimonio di arte e cultura come quello di Santa Severina. E la chiosa social di un utente Facebook è: “Da questo si vede che non conosce nemmeno i paese della sua provincia”.

 

 

 

Tag:, , , ,