Salvezza Crotone, Vrenna e Marino a piedi al santuario di Capocolonna

Lo avevano promesso e questa mattina stanno mantenendo fede: se il Crotone si salva andiamo a piedi al santuario della Madonna di Capocolonna. Così questa mattina di buon ora il presidente del Crotone Gianni Vrenna e il dirigente, Raffaele Marino, si sono avviati lungo la splendida strada che costeggia il mare e porta al promontorio di Capocolonna. “Una promessa che va mantenuta” ha detto Gianni Vrenna che poi ha aggiunto: “Una salvezza incredibile che ha avuto eco in tutto il mondo. È stata una impresa straordinaria”. E Marino aggiunge: “Credo che noi del Crotone siamo stati l’unica società al mondo a credere e confermare semore l’allenatore nonostante nove punti nel girone di andata. Società,  allenatore, squadra e pubblico abbiamo realizzato una meravigliosa salvezza”. La strada è lunga per Capocolonna, 13 chilometri circa, e allora è meglio camminare e godersi questo risultato eccezionale e anche la bellissima giornata crotonese.

Notizie Correlate

Cultura e Spettacolo

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.