Crotone,

Il rock dei Lost Reality pervade le strade inglesi

La musica viaggia da Crotone a Londra. La band made in Crotone, ma con vista sul mondo Lost Reality è tornata ad esibirsi nel Regno Unito ad un anno di distanza dai precedenti live di Londra e questa volta come headliner, ovvero band principale. Il trio, composto da Garmo (vocals, keyboard, programming), Dom (synthesizer, guitar, bass), Kaos K (guitars) si è esibito nei giorni scorsi in due diverse serate, prima nella prestigiosa e famosa “O2 Academy” di Islington e successivamente al “93 Feet East” di Londra. Un palcoscenico prestigioso ed unico per i Lost Reality le cui performance inglesi sono state fortemente volute dall’agenzia di booking inglese “Symptomatic” con la quale la band crotonese sta già programmando muove collaborazioni e nuove date. Non è la prima volta che i Lost Reality suonano in Inghilterra riscuotendo grande successo. In precedenza la band si era esibita nel famoso “Scala” ( che ha ospitato nel tempo Coldplay, Nine Inch Nails, Foo Fighters, The Killers, Moby, The Chemical Brothers, Avril Lavigne, etc.).

Le ultime uscite britanniche fanno parte anche della promozione dell’album “Fleeting awareness” uscito nel 2014 per la Space Race Records e con distribuzione mondiale (Broken Silence/Code7/Audioglobe).

Questa la loro biografia: I Lost Reality sono un gruppo attivo dal 1996, lo stile musicale proposto è un alternative rock con venature elettroniche. Nel corso degli anni la band ha partecipato a vari concorsi nazionali, tra i più importanti il Disel-U-Music classificandosi secondi, l’I-Tim tour dove è giunta in finale per ben tre volte ed infine un contest della Hyundai per la Universal nel quale è giunta nei primi cinque posti, selezionati dalla giuria composta dai Planet Funk. La band è stata impegnata su vari fronti, nel 2002, Rai Radio Uno ha trasmesso un brano del loro Promo cd.

Ha partecipato ai programmi di Rock Tv: Database e Sala Prove e per due volte al si è esibita al Rock Tv Tour (uno dei quali in compagnia dei Litfiba) ed in singolo Erase dell’amlbum “What Remains” è andato in rotazione su All Music e Rock Television.

Tra i vari concerti tenuti nel corso degli anni, sono da ricordare quelli di supporto agli olandesi Clan Of Xymox, una delle più importanti icone dark, e a Richie Kotzen già chitarrista dei Posion e dei Mr. Big. La più importante rivista del settore, Gothic Magazine, ha scelto il brano “One by one” (tratto dall’album Roboid 371304) per la sua cd compilation (numero 77 uscito a dicembre 2012). Ed ancora una importante rivista tedesca, la Nachtaktiv Magazine, ha scelto il brano Discoboy 040125 (tratto dall’album Roboid 371304)  per la sua cd compilation ed ha dedicato alla band un articolo ed una lunga intervista pubblicata sul numero 11 di gennaio 2013.

Ha all’attivo tre album, l’ultimo dal titolo “Fleeting awareness” pubblicato il 19 dicembre 2015 dalla etichetta Space Race Records e distribuzione Broken Silence/Code7/Audioglobe. La rivista tedesca Sonic Seducer ha scelto e pubblicato il brano “Perfect passion” (tratto dall’abum Fleeting awareness)  per una sua cd compilation. A febbraio del 2015, la band ha tenuto due concerti a Londra, uno dei quali, come detto, nel famosissimo Scala (qui si sono esibiti, tra gli altri, Coldplay, Nine Inch Nails, Foo Fighters, The Killers, Moby, The Chemical Brothers, Avril Lavigne, etc).

foto di Michele Lonetti

Tag:,

Via Veneto gif