Crotone
Tempo di lettura: 1m 5s

Stroppa: “Con lo Spezia dovremo metterci il cuore”

Al di là di chi scenderà in campo servirà il cuore”. Non ha dubbi Giovanni Stroppa, domani il suo Crotone si gioca una bella fetta di stagione con lo Spezia, altra neo promossa che però sta viaggiando a ritmi decisamente diversi rispetto ai pitagorici. Una gara da vincere a tutti i costi e che potrebbe rappresentare la svolta: “Potrebbe essere decisiva in caso di vittoria da parte nostra – ha ammesso poco fa l’allenatore in conferenza stampa – non in caso di sconfitta. Quella di domani per noi è una finale da affrontare senza commettere ingenuità o errori tecnici e mentali. Se dovessimo vincere sarà una gara determinante per il nostro campionato”. Due “piccole”, con un unico obiettivo: la salvezza. “Fino ad ora abbiamo avuto un percorso diverso – ha aggiunto Stroppa – loro hanno dimostrato anche in questa categoria un’ottima idea di gioco, conquistando punti importanti; noi siamo in ritardo, ma mi tengo le prestazioni, non ultima quella con il Napoli”. Mancheranno Cigarini e Rispoli, Benali è in dubbio. Ma Stroppa è categorico: “ Abbiamo provato diverse possibilità e soluzioni, non conta chi gioca, ma il cuore, la determinazione, la cattiveria giusta”.