Crotone,

Sport, Malagò conferisce la “Palma di Bronzo al Merito Tecnico del Coni” a Luigi Messina della bocciofila “Città di Crotone”

Luigi Messina

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha conferito al tecnico della società bocciofila “Città di Crotone”, Luigi Messina, la “Palma di Bronzo al Merito Tecnico” per l’anno 2017. La comunicazione è arrivata con una lettera firmata da Malagò in cui è scritto: “Caro Luigi, con grande felicità comunico che il Coni ti ha conferito la Palma di Bronzo al Merito Tecnico per l’anno 2017 in riconoscimento dei risultati ottenuti in qualità di tecnico sportivo. Con questa onorificenza l’organizzazione sportiva nazionale, oltre che attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per l’impegno dedicato allo sport in tanti anni. Mi congratulo profondamente con te, augurando che nel prosieguo possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni”.

La missiva del presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò, era accompagnata anche dalla lettera di felicitazioni del presidente del Coni Calabria, Maurizio Condipodero, che ha invitato Luigi Messina alla cerimonia di consegne delle benemerenze al merito sportivo del Coni, che si terrà a Reggio Calabria venerdì 22 febbraio alle ore 16:00 Nella Sala “Federica Monteleone” presso il Consiglio regionale.

Nei tanti anni da tecnico Messina ha inanellato una serie di successi tra i quali quello di Roma del 2012 quando la società bocciofila “Città di Crotone” si è laureata Campioni d’Italia di bocce nella Seconda categoria con i giovani Salvatore De Giovanni, Leonardo Messina, Raffaele Pignanelli, Roberto Molè, Nicolas Palermo e Vincenzo Papa. In quella straordinaria cavalcata insieme a Luigi Messina c’erano l’allora presidente Claudio Molè e l’accompagnatore Vincenzo Papa.

Tag:, ,

La dolce vita