Crotone
Tempo di lettura: 54s

Professionista crotonese arrestato per atti persecutori e violenza sessuali ai danni di una giovane

I carabinieri della Compagnia di Crotone hanno eseguito l’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Crotone su richiesta della Procura della Repubblica che ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di S.R., 72enne del capoluogo, per i reati di violenza sessuale e atti persecutori ai danni di una giovane donna.

Le indagini, condotte dai militari della Stazione di Crotone e del Nucleo Operativo della Compagnia, hanno permesso di documentare reiterate molestie di natura sessuale consistite in apprezzamenti verbali e commenti espliciti, e violenze, ripetute con frequenza quasi quotidiana, nel corso dell’anno appena trascorso.

Gli accertamenti condotti dai carabinieri sono partiti dalla testimonianza della vittima, che ha trovato la forza di raccontare i comportamenti a cui era sottoposta, e le pesanti conseguenze che gli stessi hanno provocato sulla sua vita quotidiana e la sua serenità, pesantemente compromessa dalle vessazioni e dalle violenze subite.

L’uomo, un professionista crotonese, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione