Crotone,
Tempo di lettura: 2m 17s

KrotonerellandoNews: Gasperi’ si ni vo bene…fann a grazza

«4 kg i macinato; 4 kg i longa; 5 kg i ragù; po’ e ijri a ordinari 6 chili i maccarruni e dui chili i covateddri…pipi…mulinciani….6 busti i pane grattugiat…4 chili i cavolini di Brusells…e dui chili i porcini i Trepidò….ohi giò ma cacci na curiosità».

«Dimmi amore…dimmi…hai visto la lista della spesa? ».

«Si..e pi pocu ù mi piava na toccatina….ma a duminica quanti simu a manciari….n’esercito? E no fammillu sapiri ca chiamu i direttore da Banca e vidimu si mi fa nu mutuo…».

«Ma quanto sei esagerato…un mutuo per quattro cose di spesa….».

«Subbu u numeru teni ragiunu…i chili a quattro a quattro…ma spiegami nu pocu…».

«Allora domenica tutti i parenti vanno al cimitero….vero? ».

«Si…».

«E se vanno al cimitero chi cucina a casa? ».

«E chi ni sacciu iu cu cucina…ma si inveci i girari puri i catananni si sbrigasseru avissiru puru u temp i cucinari…».

«Ma non è sicuro che vengano….».

«E po’ scusami na cosa…loro vann aru cimitero a duminica pirchì nui quann avissimu iri…».

«Beh io pensavo oggi pomeriggio che è sabato e c’è meno gente…».

«Ohi giò ma tu ù ti senti bonu e mi sa ca ancunu dumani rimana dijunu…».

«Perché dici così mi fai paura…hai cambiato aspetto….sembra quasi che ti stai trasformando come Hulk…».

«Ohi giò…oggi pomeriggio c’è a partita Crotone-Atalanta….».

«Ma allo stadio non si può andare…».

«Siii? E a televisiona? Ni l’amu vinnuta? ».

«Ah già….».

«Ma l’Atalanta è quella con Gasperini ed il professore Borelli vero? Quante belle parole dice Gasperini ogni volta che parla di Crotone e del Crotone….chissà come sarebbe come sindaco….».

«Ohi giò per piacere…mò avimu a Voce basta e avanza….anzi vistu ca Gasperini ni vo bene….addi fari na cosa bona….».

«E che cosa? ».

«N’addi dari i tre punti ca n’abbisognano comu u pani….».

«Ah, avevo dimenticato il pane….allora due filoni di Cutro da 2 chili cadauno; 2 filoni di Botricello da 1 chilo cadauno…e un pane di Casabona da 2 chili….».

«Tutta sta robba? Boh mi sa ca inzemii ari parenti venunu puru tutti i morti».