Crotone,
Tempo di lettura: 1m 28s

Fib Crotone, Eugenio Cimbalo è il nuovo presidente

Nuovo corso per la delegazione provinciale della Fib Crotone. Nel corso dell’ultima assemblea del Comitato regionale della Federbocce calabra, il presidente Francesco D’Ambrosio ha ufficializzato la nomina di Eugenio Cimbalo che succede così a Francesco Belfiore, che ha lasciato l’incarico di delegato Fib di Crotone, ricoperto negli ultimi dieci anni, per motivi personali.

Quello di Cimbalo non è certo un nome nuovo per le bocce calabresi che l’hanno visto, dalla fine degli anni Settanta ai primi anni Novanta, sia come vice presidente dell’allora Comitato interprovinciale unico di Catanzaro e Crotone che come primo arbitro nazionale dello stesso. Il suo gradito ritorno si conretizza dopo qualche decade di lontananza in cui si è dedicato soprattutto alla sua attività di fotografo professionista per diverse testate locali.

Cimbalo è ora chiamato a rilanciare l’attività sportiva dell’area crotonese. Fra i suoi obiettivi dichiarati quello di rimpinguare i numeri della delegazione provinciale, per permettere così ai bocciofili del territorio di poter giocare a Crotone, e di aiutare le società della provincia a rilanciarsi.

«Inizia una stagione nuova per Crotone. Eugenio oltre ad essere una persona competente e giudiziosa è anche un appassionato sportivo e, come ho scritto al presidente federale De Sanctis, chi ama le bocce nel profondo dell’anima prima o poi ritorna a coltivare questa passione, anche se per molto tempo l’ha dovuta accantonare. Io sono testardo e non mi sono mai arreso all’idea di dover sopprimere il Comitato di Crotone perché sarebbe stata una sconfitta per tutti i bocciofili calabresi. Adesso basta parole e passiamo ai fatti. Buon lavoro Eugenio e grazie!». Così il presidente D’Ambrosio.