Crotone,

Crotone, contenzioso Comune e Daippo: chiusa la piscina olimpionica

Riceviamo e pubblichiamo

Il Consorzio Daippo ha sempre ottemperato agli impegni legittimamente assunti con L’Ente Comune attraverso la convenzione stipulata con lo stesso, anche completando e migliorando l’impianto.
Per adeguarsi a quanto disposto dall’Amministrazione comunale, siamo stati costretti all’immediata chiusura della struttura con conseguente sospensione di ogni attività.
Tale decisione ha comportato la sospensione di tutte le iniziative a carattere sociale, comprese quelle richieste dallo stesso Comune di Crotone, nonché quelle destinate alle esercitazioni ed addestramento del personale della Capitaneria di Porto e Vigili del Fuoco.
Tale circostanza ha determinato anche, purtroppo, l’interruzione della preparazione della squadra di Pallanuoto della Rari Nantes Crotone che nella prossima settimana avrebbe dovuto debuttare nel Campionato Nazionale di Serie “A” e delle squadre di nuoto che hanno iniziato l’attività con l’imminente partecipazione a manifestazioni nazionali del mese di novembre e dicembre.
Il Consorzio si è subito attivato presso l’Ente proprietario dell’impianto chiedendo formalmente l’immediata revoca delle determinazioni adottate ritenendole infondate, al fine di poter consentire il regolare svolgimento delle attività sportive e sociali, dando la piena immediata disponibilità ad incontrarsi per individuare ogni opportuna soluzione che consenta l’immediata riapertura dell’impianto.

Consorzio Daippo

Tag:, ,

Aurum