Crotone
Tempo di lettura: 1m 20s

Crotone, con la Roma arriva la seconda sconfitta in pochi giorni

Seconda sconfitta in pochi giorni per il Crotone di Stroppa che non la Roma rimedia altre tre reti al passivo, che si sommano alle sei di Milano. La squadra di Fonseca la chiude in poco più di mezzora, protagonista assoluto della partita è Mayoral, chiamato a sostituire Dzeko e che non ha fatto rimpiangere il bonsiaco visto che si è procurato un rigore e ha messo a segno una doppietta. Nel primo tempo invece Crotone non pervenuto, qualcosa in più si è vista nella ripresa, quando ormai la gara era ampiamente nelle mani dei giallorossi. Adesso qualche giorno di riposo e poi la trasferta di Verona contro il grande ex Ivan Juric.

CROTONE-ROMA 1-3

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Golemic, Cuomo; Pedro Pereira (1′ st Vulic), Eduardo (12′ st Riviere), Zanellato, Molina, Reca; Messias, Simy. In panchina: Festa, Luperto, Marrone, Rojas, Siligardi, Crociata, Petriccione, Rispoli. Allenatore: Stroppa.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez (18′ st Kumbulla); Karsdorp, Cristante (35′ st Veretout), Villar, Bruno Peres; Carles Perez, Mkhitaryan (18′ st Pellegrini); Borja Mayoral (40′ st Dzeko). In panchina: Farelli, Boer, Juan Jesu, Diawara, Providence, Podgoreanu. Allenatore: Fonseca.

ARBITRO: Piccinini di Forlì.

MARCATORI: 7′ pt Borja Mayoral (Ro), 29′ pt Borja Mayoral (Ro), 34′ rig. Mkhitaryan (Ro), 25′ st Golemic (Cr)

NOTE: partita giocata a porte chiuse come da disposizioni ministeriali. Ammoniti: Bruno Peres (Ro) Golemic (Cr), Magallan (Cr), Ibanez (Ro), Pellegrini (Ro). Angoli: 2-4. Recupero: 0′ pt; 4′ st.