Crotone,

Crotone, arriva il vincolo del Mibac per lo stemma di Carlo V e Don Pedro di Toledo

Lo stemma lungo la cinta muraria di Crotone

Lo stemma imperiale, raffigurante le armi dell’imperatore Carlo V e del viceré Don Pedro di Toledo della cinta muraria di Crotone, dallo scorso 26 ottobre è stato riconosciuto di “notevole interesse pubblico” e quindi sottoposto a vincolo dal segretariato regionale del Mibac attraverso il decreto numero 274. Il decreto è arrivato a quattro mesi di distanza dall’attivazione delle procedure dell’architetto Tommaso Tedesco nella sua veste di ispettore onorario della Soprintendenza per i beni archeologici e culturali della Calabria.

Il vincolo del Mibac ora apre la possibilità ad interventi anche pubblici per la tutela e la valorizzazione dello stemma che è visibile dall’esterno, anche se la parte di cinta muraria che lo contiene è di proprietà privata.

Già nel 2013 le associazioni Italia Nostra, Gruppo Archeologico Krotoniate e Dante Alighieri di Crotone avevano indirizzato una lettera all’allora ministro dei Beni ed Attività Culturali ed alle altre Istituzioni competenti che, però, risposero che lo stemma “risulta già tutelato ai sensi dell’art. 11, comma 1, lett.a del D.L. 42/04. Inoltre, trattandosi di un bene di proprietà comunale, risultano tutelati stemma, bastione e cinta muraria ai sensi dell’art. 10 del summenzionato Decreto Legislativo”. In realtà non era così visto che, come accennato, lo stemma di Carlo V e Don Pedro di Toledo, ricadeva in proprietà privata. Il vincolo al quale, invece, viene sottoposto con il decreto 274 del 26 ottobre, riconosce il “notevole interesse pubblico” e di conseguenza va tutelato prima di tutto dal privato e poi dal pubblico. Interventi che per la parte pubblica non sarebbe stato possibile attivare senza l’adozione dell’ultimo provvedimento.

Un bene per il patrimonio culturale crotonese che spesso, troppo spesso, è vittima di lotte di interessi più che di reale voglia di salvaguardare e tutelare un patrimonio enorme.

Tag:, ,

Istituto S.Anna