Crotone,
Tempo di lettura: 1m 24s

Crotone, a Foggia arriva la prima sconfitta in campionato

Sconfitta brutta e meritata per il Crotone, che paga a caro prezzo una indecisione difensiva tra Branduani e Calapai nella ripresa. Sempre sotto ritmo, inspiegabilmente nervosi e sfilacciati, i pitagorici non hanno avuto la forza di ribaltarla né tantomeno di pareggiare i conti dopo il gol subito. Il Foggia ha fatto il suo, rallentando costantemente il gioco nella prima frazione, alla ricerca almeno di un pareggio. I pitagorici sono caduti nella trappola, rimediando diverse ammonizioni con gli uomini chiavi, gialli che hanno senza ombra di dubbio condizionato il loro atteggiamento. La squadra di Lerda, questa volta, ha creato anche poco, soprattutto nella seconda frazione. La compagine di Gallo, invece, ha interpretato alla perfezione la gara e avrebbe anche potuto raddoppiare in un paio di occasioni. È il primo vero stop per gli squali, che adesso dovranno leccarsi le ferite e ripartire immediatamente, visto che tra tre giorni si torna nuovamente in campo.

FOGGIA: Nobile; Sciacca, Malomo, Rizzo; Garattoni, Di Noia (29’st Chierico), Perermann, Frigerio, Nicolao; D’Ursi, Vuthaj (40’st Tonin). A disp.: Raccichini, Illuzzi, Papazov, Ogunseye, Schenetti, Perata, Leo, Peschetola, Iacoponi, Odjer. All. Gallo
CROTONE: Branduani; Calapai, Golemic, Cuomo, Giron (38’st Crialese); Petriccione, Carraro (25’ Awua, 38’st Bernardotto), Tribuzzi (27’st Vitale); Chiricò, Gomez (27’st Tumminello), Kargbo. A disp.: Dini, Gattuso, Mogos, Bove, Papini, Giannotti, Rojas, Pannitteri, Panico. All. Lerda
ARBITRO: Graci di Como
MARCATORI: 6’st Vuthaj (F)
AMMONITI: Cuomo (C), Frigerio (F), Tribuzzi (C), Di Noia (F), Petriccione (C), Rizzo (F), Nobile (F), Sciacca (F), Kargbo (C)