Agropoli,

Atletica, fantastico Ayoub Idam: argento nei 5000 ai Campionati italiani Juniores

Fantastico Ayoub Idam. Ai Campionati Italiani Juniores di Atletica, organizzati dalla Fidal ad Agropoli in Campania, Ayoub ha conquistato questa sera una medaglia d’argento di immenso valore. L’atleta di Scipione Pacenza, che corre con i colori della società Cosenza K42, è arrivato sul secondo gradino del prestigioso podio con il tempo di 14.58.22 cedendo praticamente in una sorta di sprint a Nesim Amsellek, della Atletica Chiari 1964, che ha tagliato il traguardo con il tempo 14.57.44. I due hanno salutato la compagnia e si sono giocati il titolo fino all’ultimo metro, prova ne è che il terzo a tagliare il traguardo, Vincenzo Grieco, è arrivato a oltre 12 secondi da Ayoub. Un risultato straordinario per il giovane atleta crotonese di origini marocchine che si ripete a distanza di un anno, quando vinse il titolo italiano sui 3000 ai Campionati nazionali Allievi. Ayoub ha sofferto un po’ il ritmo lento della gara tanto che a un certo punto ha deciso di mettersi davanti a tirare il gruppo e fare selezione. Ayoub ha ceduto il passo al suo avversario solo negli ultimi metri. Il secondo posto del giovane crotonese è comunque un risultato di tutto rispetto, arrivato con il sudore buttato ogni giorno sotto gli occhi vigili e i consigli del suo allenatore Scipione Pacenza. Tra poco più di un mese Ayoub Idam, che vive nel rione Fondo Gesù di Crotone, diventerà maggiorenne, compirà i 18 anni e vuole coronare il suo sogno: “Un giorno vestirò la maglia azzurra e correrò per l’Italia”. Una nazionalità che, simbolicamente, il Comune di Crotone gli ha già concesso, ma tra poco arriverà il momento di poterla avere realmente, per questo c’è una città intera che aspetta la festa di compleanno di Ayoub Idam. Grande soddisfazione per Ayoub e per Scipione Pacenza che ogni giorno, puntualmente, con sole, freddo, pioggia e vento sono sempre tra Settore B e strade della città a sudare e faticare. Una medaglia strameritata per tutto il lavoro fatto, ma la strada di Ayoub può ancora essere lunga e costellata di successi, magari facendo suonare l’inno di Mameli e con l’azzurro dell’Italia addosso.

Felissimi del successo di Ayoub anche i suoi compagni di allenamento che hanno trepidato davanti al computer nel vedere la diretta streaming della gara sul canale Fidal.

Tag:, , ,

Aurum