Crotone,

Aeroporto Crotone, class action contro Sacal e Regione Calabria

Riceviamo e pubblichiamo

“A nessuno importa della nostra terra. Siamo ignorati amaramente da tutti. Assurdo che il presidente della Sacal Arturo De Felice che giorno 9 febbraio non si sia fatto trovare a Lamezia Terme per incontrare i sindaci di nostro territorio. Paradossale che pochi giorni dopo lo stesso De Felice abbia chiesto i soldi agli stessi sindaci con la motivazione di continuare a tenere lo scalo aperto e sperare di attirare qualche compagnia aerea!

Non riusciamo neppure a commentare, invece, il comportamento del presidente della Regione Calabria Mario Oliverio che continua a promettere opere sulla nostra terra senza che mai le stesse si concretizzino! La nostra realtà sia tristemente ben diversa, siamo sempre più isolati!

In questi giorni il Comitato si attiverà concretamente per supportare il Comitato “SOS Aeroporto” per la “class action” contro Enac e Sacal per la relativa raccolta firme tra i cittadini.

Intanto, ancora una volta il Comitato cittadino Aeroporto Crotone scenderà in piazza il 24 febbraio 2018 con l’iniziativa “S-Mobilitarci” affinché si possa uscire fuori da questa situazione di stallo e da questo isolamento che non meritiamo!

Vi aspettiamo, quindi, il   24 febbraio 2018 alle ore 10:00 in Piazza della Resistenza.

Noi del Comitato speriamo di trovare tanti cittadini motivati a rivendicare un diritto sancito dalla Costituzione.

Non pretendiamo l’impossibile ma soltanto ciò che ci spetta: una strada sicura e con dei tempi di percorrenza accettabili, treni a lunga percorrenza ed un aeroporto che torni a farci volare!

 

Comitato Cittadino Aeroporto Crotone”

Tag:,

Aurum