Crotone,

Crotone, blitz per portare in Consiglio le linee guida del Psc prima delle elezioni

Un blitz per portare le linee guida del nuovo Psc in Consiglio comunale.

Secondo i ben informati la maggioranza sculchiana al Comune di Crotone (che perde pezzi ogni giorno) starebbe tentando un blitz per portare in Consiglio comunale l’approvazione delle Linee guida del nuovo Psc. Lo scorso 15 febbraio, infatti, su proposta dell’assessore all’Urbanistica, Salvatore De Luca, e con parere favorevole del Dirigente di Settore, Giuseppe Germinara, la Giunta ha approvato all’unanimità dei presenti la delibera numero 50 che ha come oggetto: “Avvio della procedura di redazione del Piano Strutturale Comunale (Psc) – Approvazione delle Linee d’indirizzo strategico”. Un vero e proprio libro dei sogni.

All’unanimità dei presenti, appunto. Perchè tra gli assenti ce ne sono alcuni illustri e molto importanti. Una delibera così importante viene portata e approvata in una riunione di Giunta alla quale non partecipano il sindaco, Ugo Pugliese, l’assessore al Bilancio, Benedetto Proto, e quello ai Lavori pubblici, Tommaso Sinopoli?

Detto questo ecco il messaggio recapitato ai Capigruppo: “Ai sensi del Regolamento sul Funzionamento degli Organi di Governo, art.10 è su sollecitazione del Sindaco è convocata la Conferenza dei Capigruppo consiliari per giovedì 22 febbraio 2018 alle ore 18:30 in sala giunta, per la definizione dell’ Odg dei lavori del prossimo Consiglio comunale”.

Peccato che l’ordine del giorno sia già stato stabilito da tempo, come riportato nel comunicato stampa inviato nei giorni scorsi e di cui abbiamo dato conto.

Resta da capire perché ora in tutta fretta si vorrebbe portare l’approvazione delle Linee guida del nuovo Psc (sulla carta un libro dei sogni) nel prossimo Consiglio comunale. Le ipotesi che si affacciano sono due: portare i “dissidenti” in Consiglio per avere i numeri e approvare anche il bilancio; approvare le linee guida del Psc prima delle elezioni del 4 marzo dopo le quali potrebbero cambiare tante cose in seno ad una maggioranza sull’orlo di una crisi numerica.

Tag:

Aurum