Crotone,

Aeroporto Crotone, Cgil: “Vergognose Sacal e Regione”. Il Comitato incontra il Prefetto

Manifestazione a Crotone

foto: CrotoneNews

“Vergognoso il comportamento della Sacal e della Regione Calabria nell’incontro che si è tenuto l’altro ieri per la riapertura dell’Aeroporto S. Anna. Mortificato tutto il crotonese”. Duro il commento della Cgil Crotone nei confronti di Sacal e Regione sulla vicenda aeroporto.

“È stato veramente difficile non reagire ad un palese ribaltamento delle responsabilità che è andato in onda durante la riunione in cui, in modo chiaro, è emerso che non c’è nessuna volontà politica di riaprire l’aeroporto. – continua la Cgil Crotone – Con un vero ricatto poi si è anche ipotizzato il licenziamento dei lavoratori assunti come previsto da quello stesso bando che ha dato la possibilità a Sacal di aggiudicarsi la gestione dello scalo”.

Contestualmente alla riunione a Catanzaro il Comitato cittadino “Aeroporto Crotone” ha incontrato il Prefetto, Cosima Di Stani,

“Il Prefetto ci ha garantito che vigilerà affinché siano avviati nel breve termine degli investimenti concreti che miglioreranno la situazione della mobilità nel territorio anche dal punto di vista delle strade che dei treni” scrive il Comitato in una nota stampa.

“Una particolare attenzione sarà posta sulla Strada statale 106 per un suo reale ammodernamento, seguendo anche un percorso fatto di legalità. Speriamo di cuore che il Prefetto Di Stani faccia suo il nostro appello e si attivi per far uscire questo territorio dall’isolamento in cui è relegato”.

Aurum