N’drangheta: Aemilia, sequestro di beni per 30 milioni di euro

Nuovo sequestro di beni a carico dei fratelli imprenditori modenesi di origine calabrese Palmo e Giuseppe Vertinelli, coinvolti nel processo di ‘ndrangheta Aemilia e attualmente in carcere. Il provvedimento, per circa 30 milioni, è stato eseguito dai carabinieri del Ros e dei comandi di Reggio Emilia, Parma, Crotone, Aosta e Verona. È stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Reggio Emilia, su richiesta della Dda di Bologna.

Notizie Correlate

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.