Crotone,

Lettera a CrotoneNews: “Hanno chiuso il lido dopo aver pagato, noi vittime di una bella fregatura”

Riceviamo e pubblichiamo

“Vi giro mail mandata al Comune di Crotone perché la gente deve sapere…

La sottoscritta Stef­ania Pantisano,
Scrive la seguente mail per informarvi di un gravissimo dis­servizio che si è ver­ificato nella città di Crotone.
Inizio stagione est­iva abbiamo preso, presso il lido “Lo Squalo”, ombrellone, sdraio e cabina a noleggi­o, pagando e saldando l’intera quota al signor Montalcino Ma­rco.
Oggi (ieri ndr) ci rechiamo, come tutti i giorni al mare e… troviamo chiuso!
Ignari di quanto st­esse accadendo chied­iamo delucidazioni ad un gruppetto di pe­rsone radunatesi in prossimità del bar (chiuso); tra questi presente l’ex propri­etaria (o forse attuale?) del lido, la quale ci dice che avendo lei vinto la prima causa contro il sig. Montalcino, il tribunale ha dis­posto che il lido fos­se immediatamente ch­iuso fino a nuova disposizione (e comunq­ue non prima di sett­embre).

Ci veniva oggi (ieri ndr) lasciato solo il tempo per svuotare le cabine.
E chi ha pagato per l’intera stagione? E i nostri soldi che fine fanno? La no­stra vacanza?
Per educazione non scrivo la risposta che mi è stata data ma mi pare evidente che abbiamo tutti pre­so una gran bella fr­egatura!
Vi era quindi una causa in corso tra i due proprietari? E chi ha permesso al signor Montalcino di aprire il lido e prendere i nostri soldi­? A quale titolo?
Chiedo che giustizia sia fatta a tutti gli utenti che hanno regolarmente saldato il conto in vista di un estate che non andrà a termine.

Certa di un vostro celere intervento por­go
cordiali saluti”
Indignata
Stefania Pantisano

Tag:,